Maserati: a Modena da domani riparte la produzione dopo lo stop dei mesi scorsi

Maserati: termina il contratto di solidarietà in vigore nello stabilimento di Modena da gennaio, riparte la produzione nello storico stabilimento

di Andrea Senatore, pubblicato il
Maserati

Da Maserati arriva una buona notizia per i lavoratori dello storico stabilimento modenese della casa automobilistica italiana che fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles. E’ stato infatti comunicato ufficialmente che da domani finisce il contratto di solidarietà in vigore dallo scorso mese di gennaio e dunque la produzione riparte a pieno regime per tutti i 1.350 dipendenti dello stabilimento. Ovviamente i sindacati brindano a questa notizia importante per il brand del Tridente e per i suoi dipendenti.

 

Maserati: termina il contratto di solidarietà a Modena

 

La Fim Cisl Emilia Centrale ha dato per prima la notizia dopo aver partecipato con i suoi rappresentanti ad una riunione con i vertici dell’azienda e  i rappresentanti di Uilm Uil e Fismic. Nei primi 5 mesi dell’anno la produzione è stata sospesa per permettere alla struttura l’adeguamento necessario al fine di poter realizzare le nuove vetture che prevedono dopo l’ultimo aggiornamento nuovi allestimenti, motori e accessori.

 

Da domani dunque a Modena si torna al pieno regime. Rimane ovviamente il nodo di quello che accadrà dopo il 2018. Al momento i rappresentanti dei sindacati stanno trattando per garantire allo stabilimento che dopo quella data possa arrivare un nuovo veicolo la cui produzione potrebbe garantire il lavoro dei dipendenti dello stabilimento anche per quanto concerne i prossimi anni. 

 

Leggi anche: Maserati: senza Sergio Marchionne il primo Suv sarebbe stato su base Jeep Grand Cherokee

 

Maserati

Maserati: termina il contratto di solidarietà in vigore nello stabilimento di Modena da gennaio, riparte la produzione

 

Leggi anche: Fiat Chrysler: anche in caso di condanna multa meno salata rispetto a Volkswagen

 

Nel 2016 in questo stabilimento di Maserati sono state prodotte 1.826  Maserati Gran Turismo e Gran Cabrio e 2.090 Alfa Romeo 4C. Queste sono le vetture attualmente prodotte nel sito produttivo in questione. In futuro qualcuno ritiene che qui possa essere prodotta anche la futura Maserati Alfieri. 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler, Maserati