Maserati manda in pensione Alfa Romeo Giulietta

Maserati D-SUV prenderà il posto di Alfa Romeo Giulietta a Cassino entro fine marzo

di , pubblicato il
Alfa Romeo Giulietta

Vi abbiamo raccontato dell’ormai imminente addio di Alfa Romeo Giulietta. Nel comunicato stampa di Maserati nel quale è stato reso noto il programma relativo all’elettrificazione della gamma della casa automobilistica del tridente c’è un passaggio che di fatto certifica l’imminente chiusura della produzione di Giulietta a Cassino.

Maserati D-SUV prenderà il posto di Alfa Romeo Giulietta a Cassino

In questo comunicato infatti viene specificato che entro la fine del primo trimestre del 2020 a Cassino partiranno i lavori di ristrutturazione necessari per poter avviare la produzione nello stabilimento ciociaro del nuovo Maserati D-Suv, un modello che sarà lanciato sul mercato anche in versione ibrida.

Visto che questo modello sarà realizzato in quella che attualmente è la linea di produzione di Alfa Romeo Giulietta, questo significa che la vettura entro la fine del primo trimestre del 2020 cesserà definitivamente di essere prodotta. La fine del ciclo produttivo di Giulietta non sorprende più di tanto se si considera che negli ultimi anni le vendite della vettura erano segnalate in costante calo.

Leggi anche: Fiat, Alfa Romeo e Jeep: ecco cosa accadrà al Salone di Ginevra 2020

L’auto per il momento non avrà un’erede e il suo posto come entry level del Biscione sarà preso dal crossover Alfa Romeo Tonale la cui produzione dovrebbe partire entro fine anno a Cassino dopo che l’auto in versione di produzione sarà svelata a marzo in occasione della prossima edizione del Salone dell’auto di Ginevra 2020.

Leggi anche: Alfa Romeo Racing: oggi primi 100 km in pista per la nuova monoposto

Argomenti: