Maserati Ghibli restyling: si avvicina il debutto

Maserati Ghibli Restyling 2018: continuano gli avvistamenti della nuova versione della berlina che vedremo al Salone dell'auto di Francoforte

di Andrea Senatore, pubblicato il
Maserati Ghibli Restyling

Maserati Ghibli restyling dovrebbe essere presentato nel corso della prossima edizione del Salone dell’auto di Francoforte che si svolgerà a settembre. Lo confermano i soliti bene informati che parlano di arrivo imminente del nuovo modello, che arricchirà la gamma della casa automobilistica del Tridente. Nel corso dei mesi sono apparse sul web numerose foto spia di questo veicolo, che è stato anche ‘beccato’ in Nord Europa in fase di test invernali negli scorsi mesi.

Maserati Ghibli Restyling: a settembre il debutto

 

Così come si evince molto chiaramente dalle immagini trapelate sul web, le principali differenze estetiche rispetto al modello attualmente presente sul mercato dovrebbero riguardare l’anteriore e il posteriore della vettura. In questa maniera i dirigenti del Tridente intendono svecchiare la berlina sportiva. Maserati Ghibli Restyling infatti verrà realizzata in maniera da garantire un maggior family feeling con le ultime vetture uscite dagli stabilimenti di Maserati ed in primis con il nuovo Suv Maserati Levante. 

 

Sempre a proposito di Maserati Ghibli Restyling, negli scorsi mesi sono apparse nuove foto spia dalla Germania. Già allora si capiva che il veicolo era a buon punto e che per la sua presentazione non si sarebbe dovuto aspettare molto tempo.

 

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Maserati e Jeep: le news più importanti della settimana

 

Maserati Ghibli Restyling 2018

Maserati Ghibli Restyling 2018: continuano gli avvistamenti della nuova versione della berlina che vedremo al Salone dell’auto di Francoforte

 

Leggi anche: Maserati protagonista in Russia alla Festa della Repubblica italiana

 

Maserati Ghibli Restyling dovrebbe portare interessanti aggiornamenti anche all’abitacolo con l’introduzione del sistema di infotainment di ultimissima generazione e qualche altro piccolo accorgimento che servirà a rendere ancora più lussuosa e tecnologica questa vettura su cui il Tridente non fa mistero di puntare moltissimo per veder crescere ulteriormente il numero delle proprie immatricolazioni. Infine questo restyling dovrebbe essere solo il primo, poi dovrebbe toccare anche agli altri modelli presenti nella gamma di Maserati. 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Maserati