Maserati futuro sponsor di Haas in Formula 1?

Maserati: secondo indiscrezioni, Sergio Marchionne starebbe trattando il ritorno in Formula 1 come title sponsor della scuderia americana Haas

di Andrea Senatore, pubblicato il
Haas Maserati

Dopo Alfa Romeo anche Maserati potrebbe clamorosamente approdare in Formula 1. Il marchio del tridente  potrebbe tornare nella massima competizione automobilistica come title sponsor della scuderia americana Haas. Il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles avrebbe personalmente imbastito una trattativa con l’imprenditore Gene Haas, proprietario dell’omonimo team di F1.

Haas è un cliente di Ferrari e utilizza molte componenti provenienti da Maranello per le monoposto della sua scuderia. Nella trattativa rientrerebbe anche il pilota junior di  Ferrari, Antonio Giovinazzi, ma Haas ha rifiutato la proposta di accogliere il giovane pilota italiano per il 2018. Infatti anche il prossimo anno i piloti della scuderia rimarranno Romain Grosjean e Kevin Magnussen. L’arrivo  della casa automobilistica italiana potrebbe consentire ad Haas di ricevere ulteriori 20 milioni di euro, secondo quanto rivelano i soliti bene informati.

 

Maserati: secondo indiscrezioni, Sergio Marchionne starebbe trattando il ritorno in Formula 1 come title sponsor della scuderia americana Haas

Tra gli addetti ai lavori queste indiscrezioni fanno presagire che probabilmente con tale operazione Sergio Marchionne voglia aumentare il suo peso politico nella massima competizione automobilistica in vista delle modifiche al regolamento previste per il 2021. Con una cooperazione ancora più stretta con Haas, il ruolo di Marchionne nelle trattative con la leadership della Formula 1, rappresentata da Liberty Media, potrebbe farsi sempre più delicato.

Il possibile ritorno del famoso marchio del tridente evoca bei ricordi per gli appassionati di corsa. Infatti la Maserati 250F è ancora oggi considerata un veicolo di intramontabile bellezza Questa è l’auto con la quale Juan Manuel Fangio e Stirling Moss hanno ottenuto alcune delle loro più celebri vittorie in Formula 1.

 

Si tratterebbe di un clamoroso ritorno che farebbe aumentare il peso specifico di Sergio Marchionne in Formula 1 nelle trattative con Liberty Media

Maserati ha partecipato come produttore dal 1950 al 1957 nel campionato mondiale di Formula 1, conquistando otto pole position e nove vittorie. Negli anni ’60, il team corse di Cooper utilizzò motori da competizione di Maserati con i quali John Surtees vinse il GP del Messico nel 1966 e Pedro Rodríguez trionfò in Sudafrica nel 1967. Per il momento Haas e Ferrari non commentano un possibile ritorno di Maserati alla Formula 1.

Ovviamente si tratta al momento di mere indiscrezioni. Ma se davvero questa trattativa dovesse concretizzarsi tutti e tre i principali marchi automobilistici premium in un modo o nell’altro sarebbe presenti in Formula 1. Ricordiamo inoltre che negli ambienti delle corse si vocifera l’intenzione di Sergio Marchionne di proporre Maserati anche in una delle prossime edizioni della Formula E, forse addirittura già a partire dal campionato del 2019.

Vi aggiorneremo naturalmente non appena dovessero arrivare importanti novità su questa presunta trattativa per il clamoroso ritorno in Formula 1 della casa automobilistica del tridente. 

 

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Maserati: le news più importanti della settimana dal 20 al 26 novembre

 

Maserati

Maserati: secondo indiscrezioni, Sergio Marchionne starebbe trattando il ritorno in Formula 1 come title sponsor della scuderia americana Haas

 

Leggi anche: Maserati: nuovo allarme dei sindacati sul futuro dello stabilimento di Modena

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Formula 1, Maserati

I commenti sono chiusi.