Maserati: ecco come sono andate le vendite in Europa nel 2018

La casa automobilistica del Tridente ha visto diminuire del 16,5% e sue immatricolazioni nel 2018 in Europa

di , pubblicato il
La casa automobilistica del Tridente ha visto diminuire del 16,5% e sue immatricolazioni nel 2018 in Europa

Nei giorni scorsi vi abbiamo parlato del calo di Maserati a livello globale. La casa automobilistica del Tridente nel 2018 ha venduto circa 35 mila unità con un calo del 32 per cento rispetto al 2017. Oggi nello specifico vi vogliamo parlare della situazione che il marchio italiano ha vissuto in Europa lo scorso anno. Anche nel vecchio continente le vendite del tridente sono diminuite rispetto al 2017. In questo caso però il calo è stato minore rispetto a quello accusato dal brand italiano di Fiat Chrysler Automobiles a livello mondiale.

Maserati ha visto diminuire del 16,5 per cento le sue immatricolazioni nel 2018 in Europa

Maserati in Europa nel 2018 ha infatti perso il 16,5 per cento delle immatricolazioni rispetto all’anno precedente. In tutto le vendite della casa automobilistica del Tridente sono state circa 8 mila. Le consegne di auto che la casa italiana ha effettuato nel nostro continente ammontano a circa il 22 per cento del totale delle vendite ottenute lo scorso anno.

In Europa il modello più venduto dalla società modenese è stato il suv Maserati Levante che ha venduto esattamente un totale di 4.511 unità facendo però segnare un calo del 21 per cento rispetto al 2017. Questo significa che sono state circa mille in meno le unità di Levante immatricolate.

Anche Ghibli e Quattroporte hanno fatto segnare un calo in Europa rispettivamente del 15 e del 18 per cento. Il 2019 dovrebbe essere un anno di transizione per Maserati che però nel 2020 dovrebbe essere protagonista con l’arrivo della nuova Alfieri e di un suv compatto. I due modelli saranno prodotti rispettivamente a Modena e Cassino. Dovrebbe inoltre partire anche per il Tridente l’ibridazione della gamma.

Leggi anche: Maserati Ghibli Scatenato è il nome della nuova edizione limitata della berlina

Maserati

Maserati ha visto diminuire del 16,5 per cento  le sue immatricolazioni nel 2018 in Europa

Leggi anche: Maserati Grugliasco: esuberi temporanei sino a giugno per circa 1.500 addetti alla produzione

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.