Maserati: crescita straordinaria per il Tridente nel primo trimestre del 2017

Maserati vola nel primo trimestre del 2017, i ricavi sono aumentati dell'87 per cento rispetto allo scorso anno e le vendite crescono bene in tutto il mondo

di Andrea Senatore, pubblicato il
Maserati

Nel primo Trimestre del 2017 Maserati, celebre casa automobilistica italiana che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles, è cresciuta nel numero delle vendite dell’89 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Si tratta di un risultato importante e per certi versi inaspettato. Infatti il 2016 era stato chiuso in crescita dal brand di Modena che aveva ottenuto un incremento del 30 per cento sui risultati del 2015. Non si pensava però che la partenza del 2017 potesse essere così positiva.

 

Maserati cresce bene in Europa, Cina e Stati Uniti

 

Ovviamente soddisfatto il numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, l’amministratore delegato Sergio Marchionne che sul rilancio di Maserati ha sempre contato moltissimo. Il brand del Tridente ottiene una crescita del 109 per cento in Europa nei primi tre mesi dell’anno rispetto al 2016. Molto bene anche il Nord America dove il celebre marchio italiano cresce del 77 per cento. Le cose vanno ancora meglio in Cina dove le vendite sono aumentate del 98 per cento e si pensa che in tutto l’anno si possa crescere di quasi il 50 per cento rispetto allo scorso anno. 

 

In tutte le aree geografiche del pianeta le vendite del Tridente sono trainate in maniera piuttosto inequivocabile dal nuovo Suv Maserati Levante che fin dall’inizio del suo sbarco in concessionaria si è rivelato un vero e proprio successo commerciale ricevendo un po’ in tutto il mondo il gradimento dei consumatori.

 

Leggi anche: Maserati Quattroporte GranSport numero 100 mila consegnata in Cina

 

Maserati Reid Bigland

Maserati: il CEO della casa italiana, Reid Bigland

 

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Maserati: le novità dell’ultima settimana

 

Segnaliamo anche che i ricavi netti della casa automobilistica del Tridente in questo primo trimestre del 2017 sono aumentati dell’87 per cento a 949 milioni. Insomma si tratta di risultati oltre le più rosee aspettative che fanno ben sperare per il futuro prossimo dello storico brand italiano che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles. 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler, Maserati

I commenti sono chiusi.