Maserati: con il nuovo piano obiettivo 100 mila consegne all’anno

Maserati ha come obiettivo il raggiungimento delle 100 mila immatricolazioni annue grazie ai nuovi modelli che arriveranno.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Maserati

Lo scorso 1 giugno anche Maserati è stata al centro delle attenzioni di appassionati e addetti ai lavori per via delle novità annunciate dai vertici di Fiat Chrysler Automobiles circa il futuro della celebre casa automobilistica del Tridente. L’obiettivo per i prossimi 5 anni sarà il raggiungimento delle 100 mila immatricolazioni annue. Questo risultato sarà raggiunto grazie all’arrivo di alcune novità importanti nella gamma dello storico marchio modenese.

Tra queste sicuramente le più attese sono il nuovo Suv di classe D che verrà prodotto a Mirafiori accanto al Levante e al posto di Alfa Romeo MiTo la cui produzione si interromperà a partire dal prossimo mese di luglio. Questo modello avrà molto in comune con Alfa Romeo Stelvio a cominciare dalla stessa piattaforma.

Maserati ha come obiettivo il raggiungimento delle 100 mila immatricolazioni annue grazie ai nuovi modelli che arriveranno

Altra novità molto importante è quella relativa all’arrivo della sportiva Maserati Alfieri. La vettura nei prossimi anni sarà lanciata sul mercato in versione coupè e cabrio. Questa sarà la prima auto completamente elettrica della casa automobilistica del Tridente. Di Alfieri comunque sul mercato verrà lanciata anche una versione ibrida. L’auto nella sua versione elettrica proverà a sfidare le auto di Tesla. Alfieri sarà a trazione integrale e supererà i 300 km/h, con un’ accelerazione da 0 a 100 in circa 2 secondi.  

Tutte le auto del Tridente arriveranno sul mercato in versione elettrica, ibrida, ibrida plug-in

Tra le altre novità attese secondo il nuovo piano industriale segnaliamo l’arrivo di una nuova Quattroporte e della seconda generazione della Levante. Tutte le auto dello storico marchio del Tridente arriveranno sul mercato in versione elettrica, ibrida, ibrida plug-in. Maggiori dettagli sui tempi di arrivo di questi modelli saranno svelati nei prossimi mesi.

Leggi anche: Alfa Romeo e Maserati: domani Sergio Marchionne annuncia il polo del lusso?

Maserati

Maserati: con le novità attese nei prossimi anni la casa automobilistica del Tridente dovrebbe raggiungere quota 100 mila immatricolazioni annue

Leggi anche: Maserati e Alfa Romeo nei prossimi anni pronte a dare il via ad un nuovo polo del lusso

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Maserati