Lucid Motors: il fondo sovrano dell’Arabia Saudita investe 1 miliardo

Lucid Motors: secondo indiscrezioni il fondo sovrano dell'Arabia Saudita potrebbe investire 1 miliardo di dollari nella casa automobilistica.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Lucid Motors

Il fondo sovrano dell’Arabia Saudita è in trattativa per investire 1 miliardo di dollari nella startup di veicoli elettrici Lucid Motors. Fonti anonime hanno riferito all’agenzia di stampa Reuters che il Fondo per gli investimenti pubblici dell’Arabia Saudita (PIF) ha stilato un term sheet che potrebbe vedere il fondo investire oltre 1 miliardo di dollari in Lucid e ottenere il possesso della maggioranza. Qualsiasi accordo possibile vedrebbe inizialmente PIF investire 500 milioni di dollari, fornendo nel contempo successive iniezioni di liquidità che sono subordinate al fatto che la casa automobilistica raggiunga traguardi produttivi non specificati. Le parti al momento non hanno voluto commentare il possibile accordo, ma fonti sostengono che i negoziati non porteranno necessariamente a un accordo.

Lucid Motors: il fondo sovrano dell’Arabia Saudita investe 1 miliardo di dollari?

L’interesse di PIF per Lucid Motors esemplifica l’obiettivo dell’Arabia Saudita di diversificare il proprio portafoglio di investimenti dalle fonti di petrolio. La scorsa settimana, Elon Musk ha rivelato che lo stesso fondo sovrano saudita potrebbe finanziare una offerta da  72 miliardi di dollari per rende Tesla privata. Mentre Musk sosteneva che i finanziamenti erano stati garantiti per un simile accordo, fonti vicine a PIF affermano che per il momento non sono stati presi impegni.

Nonostante abbia rivelato il progetto Lucid Air nel 2016, Lucid Motors deve ancora iniziare la produzione del veicolo. Inizialmente, la società voleva iniziare a costruire l’Air alla fine del 2018, ma non è riuscita a ottenere i fondi necessari per far sì che ciò accadesse. Una delle possibili ragioni della difficoltà di Lucid nel garantire i finanziamenti è il fatto che l’amministratore delegato di Faraday Future, Jia Yueting, possiede una quota del 20 per cento nella società. Secondo una fonte anonima Jia non sarebbe favorevole al successo di Lucid.

Leggi anche: Porsche Taycan: ecco le prime informazioni trapelate sulla prima auto elettrica del brand tedesco

Lucid Motors

Lucid Motors

Leggi anche: Auto elettrica, connessa e a guida autonoma: la rivoluzione potrebbe arrivare prima del previsto

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Motori