Lotus trasferirà la produzione di alcuni modelli in Cina

Lotus potrebbe spostare la produzione di alcuni modelli in Cina, tra questi forse anche il futuro suv

di , pubblicato il
Lotus potrebbe spostare la produzione di alcuni modelli in Cina, tra questi forse anche il futuro suv

Secondo le ultime indiscrezioni trapelate da Automotive News Europe, Lotus per la prima volta nella sua storia potrebbe produrre alcuni modelli fuori dal Regno Unito. Per la precisione alcune auto della futura gamma della casa automobilistica inglese potrebbero venire prodotte in Cina, patria del gruppo Geely che nei mesi scorsi ha acquistato il celebre brand britannico. Il luogo prescelto per questa clamorosa novità sarebbe il nuovo stabilimento  che Geely sta costruendo nella provincia cinese di Hubei e che costerà all’azienda circa 1,3 miliardi di dollari. Al momento non è ancora chiaro quanta parte della capacità stimata della fabbrica di 150.000 auto all’anno  sarà utilizzata per la produzione di auto di Lotus.

Lotus potrebbe spostare la produzione di alcuni modelli in Cina, tra questi forse anche il futuro suv

Si  vocifera che uno dei modelli di Lotus che potrebbero venire prodotti in Cina sarà il nuovo suv di cui si parla già da qualche tempo. Oltre alla produzione in Cina, Geely sta anche investendo nell’attuale sede Lotus a Hethel nel Norfolk in Inghilterra. L’impianto rimarrà la casa delle auto sportive del brand inglese, almeno per ora. Il famoso quartier generale inglese espanderà ulteriormente le proprie capacità produttive come dimostra il fatto che Geely ha assunto 289 nuovi dipendenti nel 2018. La casa britannica nel 2018 ha venduto appena 1.630 vetture. L’obiettivo ovviamente è quello di aumentare considerevolmente questi numeri nei prossimi anni. L’arrivo di numerosi modelli tra cui un Suv dovrebbero garantire grossi incrementi alle immatricolazioni del famoso marchio di lusso. 

Leggi anche: Geely: anche il gruppo cinese proprietaria di Volvo e Lotus crede nell’auto volante

Lotus potrebbe spostare la produzione di alcuni modelli in Cina, tra questi forse anche il futuro suv

Leggi anche: Alfa Romeo e Maserati diventano cinesi? ecco la clamorosa indiscrezione

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: