Lotus: il nuovo suv potrebbe essere prodotto fuori dal Regno Unito

Lotus: il primo suv della sua storia potrebbe essere prodotto fuori dal Regno Unito secondo quanto lasciato intendere dal CEO Gales.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Lotus: il primo suv della sua storia potrebbe essere prodotto fuori dal Regno Unito secondo quanto lasciato intendere dal CEO Gales.

Lotus è tornata sotto i riflettori di recente. Infatti, poche settimane fa, il gruppo automobilistico cinese Geely ha completato l’acquisizione di una quota di maggioranza nella celebre casa automobilistica britannica. Il gruppo cinese proprietaria anche di Volvo detiene adesso il 51 per cento delle azioni, mentre  il rimanente 49 per cento è nelle disponibilità di Etika Automotive. Jean-Marc Gales ha mantenuto la carica di amministratore delegato della società mentre è stato costituito un nuovo Consiglio di amministrazione con i rappresentanti di Geely e di Etika Automotive.

Lotus: il nuovo Suv potrebbe essere prodotto fuori dal regno Unito

Mentre le prime voci hanno indicato che tutti i veicoli Lotus continueranno ad essere fatti esclusivamente presso lo stabilimento Lotus di Norfolk nel Regno Unito, l’amministratore delegato ha suggerito che nei  piani del  nuovo proprietario dell’azienda vi è quello di ampliare le strutture produttive di Lotus al di fuori del Regno Unito. Il CEO del brand inglese, parlando con un famoso magazine automobilistico, ha lasciato intuire molto chiaramente che uno dei modelli che potrebbero venire realizzati fuori dall’Inghilterra è proprio il nuovo suv di Lotus di cui si parla tanto in questo periodo. 

Ricordiamo che sempre secondo quanto rivelato da Jean Marc Gales, i modelli di nuova generazione verranno prodotti a partire dal 2021 e per queste vetture si sta costruendo una piattaforma condivisa. L’obiettivo di Geely è quello di rilanciare il brand inglese e renderlo un concorrente di marchi quali Porsche, Aston Martin e Lamborghini. 

Leggi anche: Volvo conferma che nel 2021 arriverà la prima auto a guida autonoma

 

Lotus

Lotus: il primo suv della sua storia potrebbe essere prodotto fuori dal Regno Unito secondo quanto lasciato intendere dal CEO Jean Marc Gales nel corso di un’intervista

 

Leggi anche: Volvo: Geely intende vendere 500 mila unità di nuovi veicoli a marchio Lynk entro il 2019

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lotus