Lotus SUV: il nuovo modello avrà il DNA di Volvo

Lotus Suv: il nuovo modello nascerà anche grazie alla collaborazione di Volvo che metterà a disposizione molte delle componenti che caratterizzeranno il futuro modello.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Lotus Suv

Nelle ultime ore nel mondo dei motori si è tornato a parlare del futuro Lotus Suv.  Questa sarà un’automobile dalle dimensioni simili a quelle di Maserati Levante ma che peserà meno di due tonnellate. Lo ha dichiarato l’amministratore delegato di Lotus, Jean-Marc Gales. Il dirigente ha anche affermato che il veicolo sarà totalmente diverso da ogni altro Suv presente sul mercato.

Volvo, altra azienda di proprietà del gruppo Geely, darà un grosso contributo per la realizzazione di questo modello. Il SUV infatti utilizzerà probabilmente elementi della piattaforma SPA che è alla base di veicoli del calibro di Volvo XC90 e XC60. Questi SUV devono la loro leggerezza all’utilizzo di acciaio ad alta resistenza in gran parte della piattaforma.

Lotus Suv: il nuovo modello nascerà anche grazie alla collaborazione di Volvo

Sempre a proposito del futuro Lotus Suv, molto probabilmente anche l’impianto elettrico e l’equipaggiamento di bordo, infotainment compreso, saranno di Volvo. Gales ha dichiarato infatti: “Gli interni Volvo mi piacciono molto perché sono semplici”.  Il design definitivo del SUV Lotus verrà probabilmente terminato nei prossimi due mesi. Come ogni altra vettura, anche questo modello dovrà necessariamente possedere un linguaggio stilistico tale da essere immediatamente riconoscibile come una Lotus. 

Quanto al sito di produzione del futuro Lotus Suv, ancora non vi sarebbero certezze. Probabilmente alla fine il gruppo Geely opterà per la Cina, ma il Regno Unito non sarebbe necessariamente escluso come possibile luogo di produzione. Certamente nei prossimi mesi avremo maggiori informazioni su questo futuro modello.

Leggi anche: Geely: anche il gruppo cinese proprietaria di Volvo e Lotus crede nell’auto volante

Lotus Suv

Lotus Suv: il nuovo modello nascerà anche grazie alla collaborazione di Volvo che metterà a disposizione molte delle componenti che caratterizzeranno il futuro modello

Leggi anche: Volvo inizia nel migliore dei modi il suo 2018: ecco i risultati di vendita del primo bimestre

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lotus

I commenti sono chiusi.