Lotus e Williams collaborano allo sviluppo dell’ipercar “Omega”

Lotus dovrebbe collaborare con Williams per il lancio della nuova hyper car elettrica da due milioni di sterline

di , pubblicato il
Lotus dovrebbe collaborare con Williams per il lancio della nuova hyper car elettrica da due milioni di sterline

Lotus ha annunciato una collaborazione con la Williams Advanced Engineering per sviluppare e produrre “tecnologie avanzate di propulsione”. L’annuncio arriva dopo che la stampa inglese ha rivelato in esclusiva il lancio da parte della casa britannica di un’ipercar elettrica da 2 milioni di sterline che sarebbe in fase di sviluppo da parte del marchio con sede a Norfolk. Si prevede che la Williams contribuirà con il suo know-how tecnico acquisito dalla fornitura di sistemi di batterie alla rete di Formula E dal 2014.

Lotus dovrebbe collaborare con Williams per il lancio della nuova hyper car elettrica da due milioni di sterline

Secondo le prime informazioni relative a questa partnership, Lotus guiderà lo sviluppo della vettura stessa per garantire che soddisfi gli standard di qualità strutturale del marchio. Invece Williams si concentrerà sul powertrain EV necessario per dare alla vettura una potenza necessaria per poter parlare di hypercar e giustificare l’elevato prezzo.

In proposito il CEO di Lotus Cars, Phil Popham, ha dichiarato: “La nostra nuova partnership tecnologica con la Williams Advanced Engineering fa parte di una strategia per espandere le nostre conoscenze e capacità nel panorama automobilistico in rapida evoluzione. L’applicazione di propulsori avanzati può offrire numerose soluzioni entusiasmanti in più settori automobilistici. Maggiori dettagli su questa novità dovrebbero trapelare nei prossimi giorni.

Leggi anche: Geely: anche il gruppo cinese proprietaria di Volvo e Lotus crede nell’auto volante

Lotus dovrebbe collaborare con Williams per il lancio della nuova hyper car elettrica da due milioni di sterline

Leggi anche: Volvo inizia nel migliore dei modi il suo 2018: ecco i risultati di vendita del primo bimestre

Argomenti: