Le vendite globali di Bmw sono aumentate a gennaio

La casa di Monaco di Baviera ha reso noti i risultati di vendita del mese di gennaio 2019

di , pubblicato il
La casa di Monaco di Baviera ha reso noti i risultati di vendita del mese di gennaio 2019

BMW ha iniziato il 2019 con un risultato positivo. Le consegne globali dei tre marchi automobilistici premium che fanno parte del gruppo di Monaco di Baviera infatti sono aumentate dello 0,5% a gennaio, con un totale di 170.463 vetture BMW, MINI e Rolls-Royce consegnate ai clienti. Questo è stato il mese di gennaio più forte di sempre per un’azienda. Un risultato raggiunto nonostante la crisi che sta vivendo il settore. “Siamo lieti di aver ottenuto un aumento delle vendite a gennaio, nonostante le difficili condizioni del mercato in tutto il mondo”, ha affermato Pieter Nota, membro del consiglio di amministrazione e responsabile delle vendite del marchio tedesco.

La casa di Monaco di Baviera ha reso noti i risultati di vendita del mese di gennaio 2019

“Ci aspettiamo una leggera crescita nel 2019, anche se il cambio di modello per la BMW Serie 3, il nostro modello più venduto di sempre, avrà un impatto sulle vendite nel primo trimestre. La crescita sarà guidata principalmente dalla piena disponibilità della X5, dall’introduzione della nuovissima X7 e naturalmente, dalla settima generazione della Serie 3.

A gennaio, sono stato anche lieto di vedere crescere le vendite dei nostri veicoli elettrificati, nonostante il cambio di modello di due EV chiave. Entro la fine di quest’anno, il numero di veicoli elettrificati del nostro gruppo sulle strade di tutto il mondo ammonterà a oltre mezzo milione di unità “.

A gennaio, le vendite del marchio BMW sono aumentate dello 0,8%, raggiungendo un totale di 149.616 veicoli consegnati a livello globale, un nuovo record per il mese. Le vendite complessive dei veicoli elettrificati sono aumentate dell’1,4% rispetto a gennaio dello scorso anno, con un totale di 7.234 consegnati.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia e Stelvio perdono terreno in USA rispetto alle rivali di Audi, Bmw e Mercedes

Bmw

Leggi anche: BMW aumenta la sua partecipazione nella JV con Brilliance Automotive

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: