Le vendite di Fiat Chrysler in Italia crollano a luglio 2019

Fiat Chrysler Automobiles perde quasi il 20 per cento nelle vendite di auto in Italia a luglio 2019 rispetto allo stesso mese dello scorso anno

di , pubblicato il
Fiat Chrysler Automobiles

Le vendite di nuove auto Fiat Chrysler in Italia sono diminuite del 19,4% su base annua a luglio, a fronte di una contrazione dello 0,1% sul mercato, lo confermano i dati del ministero dei trasporti che sono stati resi pubblici nella giornata dello scorso giovedì. Il ministero ha dichiarato che le vendite di auto nuove in Italia sono state 152.800 il mese scorso contro 152.949 immatricolazioni di auto nuove un anno prima. Il gruppo italo americano del numero uno Mike Manley ha immatricolato a luglio 2019 esattamente 34.020 auto. 

Fiat Chrysler perde quasi il 20% nelle vendite di auto in Italia a luglio 2019 rispetto allo scorso anno

Andando a guardare i risultati dei singoli brand che fanno parte del gruppo Fiat Chrysler, Alfa Romeo perde il 55,82% rispetto a luglio 2018 e meno 48,51% nel primo semestre. Fiat ha perso il 24,47% rispetto allo scorso luglio e il 15,99 nel primo semestre. bene invece il marchio Jeep che si conferma uno dei più positivi per FCA. A luglio la casa americana vede crescere le proprie immatricolazioni del 3,10%. Se però guardiamo al 2019 nel suo insieme Jeep perde l’1,37.  Tra gli altri marchi che fanno parte del gruppo italo americano, Lancia cresce di quasi il 25 per cento mentre Maserati perde oltre il 18 per cento.

Leggi anche: FCA lancia la nuova piattaforma Uconnect Market che permetterà di acquistare prodotti direttamente in auto

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles perde quasi il 20 per cento nelle vendite di auto in Italia a luglio 2019 rispetto allo stesso mese dello scorso anno

Leggi anche: Fiat Chrysler: per John Elkann la proposta di fusione a Renault è stata un atto di coraggio

Argomenti: