Lancia: In Europa un altro marchio leggendario che sparisce dalle strade

Con la chiusura dei siti web e il ritiro dal mercato europeo Lancia è l'ennesimo brand leggendario nel mondo dei motori a dire addio al mercato

di Andrea Senatore, pubblicato il
Con la chiusura dei siti web e il ritiro dal mercato europeo Lancia è l'ennesimo brand leggendario nel mondo dei motori a dire addio al mercato

Lancia dice addio all’Europa. Come vi abbiamo annunciato nei giorni scorsi, il marchio italiano ha chiuso questa settimana il suo sito web in tutti i principali paesi dell’Europa. Francia, Svizzera, Germania, Spagna e Olanda, sono i paesi europei in cui il celebre brand italiano che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles non verrà più commercializzato. Lancia mantiene il suo sito attivo solo in Italia, dove, come del resto in tutto il resto dell’Europa, offre solo la sua city car Ypsilon . Questo modello compatto è stato l’unico presente nella gamma della casa italiana per quanto concerne gli ultimi anni.

Lancia: l’ennesimo marchio leggendario che dice addio all’Europa

La chiusura dei siti Internet europei è un altro passo nel processo di scomparsa del marchio dopo la conclusione del ciclo produttivo  dei suoi ultimi modelli, Delta, Thema, Voyager e Flavia. Con la sua chiusura, il gruppo FCA al quale essa appartiene, intende concentrarsi su altre marche con l’obiettivo di  rilanciare le loro ambizioni. In particolare i brand su cui il gruppo di Sergio Marchionne ha deciso di puntare sacrificando Lancia, sono Alfa Romeo, Maserati, Ferrari e Fiat.

 

Leggi anche: Fiat Panda, Volkswagen Polo e LanciaYpsilon sono le più amate dalle donne in Italia

 

Lancia Ypsilon Unyca

Lancia Ypsilon: la city car italiana dice addio all’Europa, le sue vendite continueranno solo nel nostro paese

 

Leggi anche: LanciaK limousine dell’avvocato Agnelli: asta deserta a Torino

 

Con questa decisione dunque il marchio Lancia si avvia sul viale del tramonto. Al momento nessun progetto di rilancio è previsto e a questo punti le presunte voci di cessione provenienti dal Brasile secondo cui il brand potrebbe in futuro passare in mano ai cinesi di GAC non sembrano più così improbabili. Potrebbe essere questa la soluzione per il rilancio di Lancia, l’ennesimo marchio leggendario che almeno per il momento saluta i principali mercati europei. 

 

 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler, Lancia