Lamborghini va contro tendenza e conferma di non essere interessata alla guida autonoma

Lamborghini non è interessata alla guida completamente autonoma, la casa del Toro vuole lasciare ai propri clienti il piacere della guida

di Andrea Senatore, pubblicato il
Lamborghini

Lamborghini, attraverso uno dei suoi più stimati dirigenti, ha fatto dichiarazioni importanti sul suo futuro. A quanto pare la casa automobilistica del Toro che fa parte del gruppo Volkswagen non sarebbe interessata alla corsa verso la guida autonoma come invece avviene con altri marchi presenti nel mondo dei motori. I dirigenti del Toro preferiscono per il momento lasciare ai propri clienti il piacere di guidare le sue vetture così come riferisce Digital Trends. La posizione dell’azienda automobilistica di Sant’Agata Bolognese è stata spiegata dal suo capo della ricerca e dello sviluppo, Maurizio Reggiani.

 

Lamborghini non punta alla guida autonoma, parola di Maurizio Reggiani

 

“Se compri un’auto di Lamborghini, la acquisti per divertirti e godere dei piaceri della guida. Se si parla di autentica guida autonoma, penso che saremo l’ultimo brand in assoluto ad offrirla”, ha detto Reggiani. Il capo  della divisione Ricerca e Sviluppo ha affermato che mentre sarà disponibile il kit di assistenza alla guida nel modello crossover Urus, il guidatore dovrà ancora fare tutto il lavoro. “Con Urus arriveranno moltissime funzionalità di assistenza alla guida ormai indispensabili in una vettura premium, ma nulla che si avvicini alla guida autonoma”, ha detto.

 

“Avremo anche la connettività nel nuovo Suv Urus. Per noi, la connettività deve essere una sorta di esperienza del cliente in Lamborghini. Vogliamo portare gli acquirenti a disporre di un sistema dedicato, non qualcosa che è già disponibile sul mercato”, ha aggiunto Reggiani. A dicembre scopriremo tutte le caratteristiche del nuovo Lamborghini Urus, un modello che si preannuncia a dir poco interessante.

 

Leggi anche: Aventador S: la super car da oltre 300 mila euro sarà mostrata a Francoforte

 

Lamborghini Urus

Lamborghini Urus: sarà lui la prossima grande novità della casa automobilistica del Toro che per il momento non punta alla guida autonoma

 

Leggi anche: Lamborghini Urus: il Suv sarà lanciato il 4 dicembre a S. Agata Bolognese

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Lamborghini