Lamborghini dice addio al Motor Show di Ginevra

Lamborghini non parteciperà al Salone dell'auto di Ginevra 2020 che si svolgerà a marzo nella città elvetica

di , pubblicato il
Lamborghini

Lamborghini ha annunciato nelle scorse ore che non parteciperà al Motor Show di Ginevra del 2020. La casa automobilistica italiana, che fa parte del gruppo Volkswagen, ha dichiarato che non sarà presente con le sue vetture all’evento che si svolgerà tra il 2 e il 15 marzo nella città svizzera. “Lamborghini prosegue nel 2020 la sua strategia di presentazione di nuovi modelli e iniziative in contesti ed eventi esclusivi e personalizzati per clienti e media”, hanno spiegato in un comunicato i portavoce della casa automobilistica di Sant’Agata Bolognese.

Lamborghini non parteciperà al Salone dell’auto di Ginevra 2020 che si svolgerà a marzo nella città elvetica

Quella di Lamborghini non è una decisione insolita. Sempre più case automobilistiche preferiscono snobbare i consueti saloni automobilistici e presentare le proprie novità nel corso di appositi eventi spesso trasmessi in diretta streaming e visibili così in tutto il mondo. Si tratta di una strategia volta a ridurre i costi.

Lo stesso comunicato stampa conferma anche ufficialmente i piani di elettrificazione di Lamborghini che sta sviluppando “varianti ibride per tutti i modelli di auto super sportive di prossima generazione”. In altre parole, nei successori di Aventador e Huracan saranno combinati motori a combustione con un motore elettrico. Aventador dovrebbe essere il primo a ottenere un modello sostitutivo visto che è in circolazione da quasi un decennio.

Leggi anche: Lamborghini Huracan: il suo successore rinuncerà ad una caratteristica fondamentale?

Lamborghini

Lamborghini: la casa automobilistica del Toro non parteciperà al Salone dell’auto di Ginevra 2020 che si svolgerà a marzo nella città elvetica

Leggi anche: Lamborghini Sián: ecco l’auto sportiva super ibrida che offre nuove tecnologie e prestazioni insuperabili

Argomenti: