La vittoria di Verstappen in Brasile potrebbe essere stata cruciale per il futuro di Honda in F1

Christian Horner spera che la vittoria in Brasile di Max Verstappen possa aiutare a convincere Honda a rimanere in Formula 1

di , pubblicato il
Formula 1 Max Verstappen

Il direttore del team Red Bull Christian Horner spera che la vittoria del Gran Premio del Brasile di Max Verstappen possa aiutare a convincere ulteriormente la Honda a rimanere in Formula 1. Il produttore giapponese deve ancora impegnarsi formalmente per la F1 nel 2021 e oltre, quando entrerà in gioco un nuovo set di regole, imposto da Liberty Media.

 Horner spera che la vittoria in Brasile di Verstappen possa convincere Honda a rimanere in F1

Liberty Media aveva promesso un cambiamento radicale delle norme, tuttavia le unità di potenza rimarranno sostanzialmente invariate ai sensi delle nuove normative. La Honda ha fatto passi da gigante nel 2019, aiutando Verstappen a vincere tre gare, con la power unit in evidenza a Interlagos mentre Pierre Gasly ha superato con successo Lewis Hamilton  ottenendo il secondo posto per la Toro Rosso.

La Red Bull ha precedentemente suggerito che la partenza della Honda dalla F1 potrebbe convincere all’addio anche la squadra, ma Horner afferma che il fine settimana del Brasile con la vittoria di Verstappen aiuterà a scongiurare questo pericolo. “Penso che sia molto importante. Honda sta vedendo grandi progressi e penso che possano davvero vederlo dopo cinque anni di impegno”, ha dichiarato Horner.

“Dobbiamo ricordare come erano le cose quando sono tornati in Formula 1. “Penso che abbiano fatto un ottimo lavoro con grande passione e orgoglio per mettersi in questa posizione.” Secondo quanto riferito, Honda confermerà i suoi piani futuri in F1 nel weekend del GP di Abu Dhabi.

“Spero che questo risultato abbia un impatto positivo sul nostro futuro”, ha detto il direttore tecnico della Honda F1 Toyoharu Tanabe. “Non sono coinvolto nel processo decisionale. “I nostri membri del consiglio ci stanno lavorando. Quando saremo pronti, lo annunceremo.”

Leggi anche: Formula 1: i nuovi regolamenti non funzioneranno secondo Ecclestone

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.