La nuova Mazda MX-30 elettrica arriverà nel 2020

La nuova Mazda MX-30 presentata a Tokyo nelle scorse ore arriverà in Europa nel 2020

di , pubblicato il
Mazda MX-30

Presentata al Tokyo Motor Show 2019, la nuova Mazda MX-30 è stata annunciata come l’alternativa più efficiente alla nuova Audi Q3 Sportback, anche se con dimensioni leggermente inferiori che lo qualificano anche come una “seconda auto” ma senza compromettere la qualità. Il nuovo MX-30 ha il pacco batteria tra i due assi, quindi ciò non riduce la capacità di guida dinamica. Il veicolo vanta inoltre design molto sportivo con stile coupé all’esterno e un design accattivante e moderno all’interno, che segue anche le stesse linee di altri SUV del marchio come il nuovo CX-30, nonostante sia un veicolo completamente elettrico.

La nuova Mazda MX-30 presentata a Tokyo nelle scorse ore arriverà in Europa nel 2020

Tecnicamente, la nuova Mazda MX-30 ha un sistema di propulsione costituito da una batteria che offre una capacità di 35,5 kW, energia sufficiente per percorsi di 200 chilometri, secondo il nuovo ciclo WLTP. Mazda non ha riportato la potenza del motore elettrico o i tempi di ricarica, sottolineando solo che è dotato di un caricabatterie da 6,6 kW a bordo.

Pertanto, per coloro che sono interessati a questo modello, Mazda ha già annunciato che la sua commercializzazione in Europa inizierà nella seconda metà del 2020, con la Germania che è il primo dei mercati a ricevere le prime unità. In effetti, la divisione del marchio in questo paese raccoglie già ordini con un deposito di € 1000 per la Mazda MX-30 First Edition, il cui prezzo è di € 33.990.

Leggi anche: Toyota: anche Mazda e Subaru aderiscono alla sua joint venture per la guida autonoma

Mazda MX-30

Mazda MX-30: la vettura debutterà sul mercato in Europa il prossimo anno

Leggi anche: Mazda ha annunciato di voler lanciare nuovi motori Skyactiv-X e Skyactiv-D

Argomenti: