La nuova Bentley Bacalar è una roadster da 650 CV

Bentley ha lanciato la sua auto più estrema in oltre 100 anni di produzione automobilistica: la nuova roadster Bentley Bacalar

di , pubblicato il
Bentley Balacar

Bentley ha lanciato la sua auto più estrema in oltre 100 anni di produzione automobilistica. Ci riferiamo naturalmente alla sua nuova roadster Bentley Bacalar. Creata per essere una super car ultra-limitata di sole 12 auto al prezzo di £ 1,5 milioni (più tasse), la nuova Bacalar, che prende in prestito il suo nome insolito da un lago in Messico, è un rivale naturale della recente McLaren Elva e dell’Aston Martin V12 Speedster. Costruita per mostrare l’aspirazione della divisione Mulliner di Bentley di tornare alle sue radici, l’abitacolo aperto si basa sull’attuale convertibile Continental GT della casa automobilistica ma, a parte la piattaforma e il propulsore di quell’auto, solo le maniglie delle portiere sono prese in prestito dal modello tradizionale.

Bentley ha lanciato la sua auto più estrema in oltre 100 anni di produzione automobilistica: la nuova roadster Bentley Bacalar

La nuova Bentley Bacalar prende ispirazione dal design della coupé EXP 100 GT dell’anno scorso, creata per celebrare il centenario del lussuoso marchio britannico. Questo spiega perché condivide le linee nitide e drammatiche di quell’auto, il cofano centrale scanalato e le singole lampade ovali che sembrano attraversate da una lama. Sotto la sua carrozzeria interamente in fibra di carbonio, invece della batteria e dei motori completamente elettrici di EXP, il familiare W12 da 6,0 litri a turbocompressore da 6,0 litri è stato messo in azione, con potenza di 650 CV e 900 Nm di coppia abbastanza per un’accelerazione da 0 a 100 di 3,6 secondi.

Parlando con il suo designer, JP Gregory, la vettura rappresenta un’opportunità per “far avanzare il linguaggio del design di Bentley”. Il risultato è una dichiarazione audace che potrebbe, forse, dare alcuni spunti di stile per i modelli futuri, in particolare dalla sua cabina.

All’interno, i progettisti e gli ingegneri si sono sfidati a creare qualcosa che non potesse mai essere replicato sulla linea di produzione.

Secondo il designer Gregory, la Bentley Bacalar è stata “follemente costosa da realizzare” e davvero possibile solo grazie alla produzione di sole 12 auto. La carrozzeria in fibra di carbonio, ad esempio, non potrebbe mai essere replicata su 200 auto, costerebbe semplicemente troppo.

Leggi anche: La produzione del nuovissimo Bentley Flying Spur è attualmente in corso

Argomenti: ,