La futura Volvo XC90 Recharge arriverà alla fine del 2022

La futura Volvo XC90 Recharge arriverà alla fine del 2022 in suo sviluppo è già iniziato

di , pubblicato il
Volvo XC90 Recharge

La futura Volvo XC90 Recharge arriverà alla fine del 2022. Il SUV di punta della gamma svedese è già in fase di sviluppo e avrà una versione puramente elettrica. I lavori di sviluppo di questo nuovo modello di Volvo sono iniziati pochi mesi fa e sappiamo anche che la fabbrica che la casa automobilistica di Gotebörg ha costruito nella Carolina del Sud negli Stati Uniti, ospiterà la produzione della futura generazione di questo SUV di lusso.

La futura Volvo XC90 Recharge arriverà alla fine del 2022 in suo sviluppo è già iniziato

Nelle scorse ore Volvo ha anche annunciato la costruzione di un nuovo edificio per la produzione di batterie destinate al nuovo Volvo XC90 Recharge. La notizia è stata confermata da Dallas Bolen, responsabile del lancio dei prodotti Volvo negli Stati Uniti. A proposito di questo modello si parla di un’autonomia fino a 400 chilometri con una singola carica per il SUV più grande di Volvo.

La nuova Volvo XC90 Recharge sarà il terzo modello elettrico a batteria del marchio svedese e sarà sviluppato sulla seconda generazione della piattaforma scalabile SPA2, un’architettura più leggera evoluta e adattata a una nuova tecnologia di propulsione con motori elettrici più potenti, che sarà rilasciato con la terza generazione dell’XC90 e che raggiungerà il mercato nel quarto trimestre del 2022. Vedremo dunque a proposito di questo modello quali altre novità arriveranno nel corso dei prossimi mesi.

Leggi anche: Volvo XC40 Recharge: ecco la prima auto completamente elettrica della casa svedese

Volvo XC90: la versione elettrica è già in fase di sviluppo e il suo arrivo è previsto per il 2022

Leggi anche: Volvo diventa la prima casa automobilistica a offrire versioni ibride plug-in di tutti i suoi modelli

Argomenti: