La fusione di PSA e FCA non sarà l’unica alleanza che vedremo a breve termine

La fusione tra FCA e PSA potrebbe essere solo la prima di una moltitudine nel mondo dei motori

di , pubblicato il
FCA e PSA

La fusione tra FCA e PSA sicuramente è stato uno dei maggiori eventi di questo 2019 automobilistico. Questo accordo infatti ha fatto parlare a lungo di sé in tutto il mondo. Secondo gli esperto però faremo bene a non sorprenderci più di tanto visto e considerato che in futuro di queste alleanze nel settore automotive potrebbero nascerne molte altre. L’unione di PSA e FCA dimostra la grande importanza che ormai nel settore hanno le cosiddette economie di scala. Circa due terzi dei volumi di produzione nell’entità risultanti da questa fusione saranno concentrati in due piattaforme di veicoli con circa tre milioni di unità all’anno.

La fusione tra FCA e PSA potrebbe essere solo la prima di una moltitudine nel mondo die motori

A breve termine, l’industria automobilistica subirà una vera trasformazione. La connettività, la mobilità elettrica e le tecnologie della cosiddetta guida autonoma cambieranno tutto. Questo secondo gli analisti favorirà altre alleanze e fusioni. Già nel 2020 potrebbero arrivare notizie importanti in proposito.

Questo a causa delle grandi trasformazioni che stanno avvenendo

Di recentemente, Isuzu e Volvo hanno istituito un protocollo d’intesa non vincolante per formare un’alleanza strategica nel campo dei veicoli commerciali. Come parte di questa alleanza, Volvo venderà la sua attività di UD Trucks a Isuzu per $ 2,3 miliardi. Questa potrebbe essere solo la prima di numerose notizie di questo tipo che potrebbero arrivare già nel corso del 2020.

Leggi anche: Fiat Chrysler: secondo la FIOM la fusione con PSA non garantisce l’occupazione

Argomenti: