La Formula 1 rinnova il contratto di Monza fino alla fine del 2024

La Formula 1 e l'Automobile Club d'Italia (ACI) hanno raggiunto un accordo che manterrà il Gran Premio d'Italia a Monza fino alla fine del 2024

di , pubblicato il
Formula 1

La Formula 1 e l’Automobile Club d’Italia (ACI) hanno raggiunto un accordo che manterrà il Gran Premio d’Italia a Monza fino alla fine del 2024. L’annuncio è stato fatto ieri sera durante un evento pubblico a Milano. Monza è stata sede del Gran Premio d’Italia dal 1950 e da allora ha ospitato 68 gare del Campionato mondiale di Formula 1, con il titolo di Piloti che è stato deciso lì in dodici occasioni – l’ultima volta nel 1979 quando Jody Scheckter della Ferrari ha trionfato.

La Formula 1 e l’Automobile Club d’Italia hanno raggiunto un accordo che manterrà il Gran Premio d’Italia a Monza fino alla fine del 2024

Il pilota sudafricano scenderà in pista questo prossimo weekend a bordo della sua Ferrari 312 T4 con la quale ha vinto la gara quattro decenni fa. “Siamo davvero lieti di aver raggiunto un accordo con l’ACI che garantisce che il Gran Premio d’Italia rimarrà sul calendario del campionato mondiale di Formula 1 FIA almeno fino al 2024. Questo è uno dei quattro Gran Premi che facevano parte del campionato del 1950 e ancora le caratteristiche del calendario e insieme al Gran Premio di Gran Bretagna, è l’unico che si è tenuto ogni anno da allora. Storia, velocità e passione sono le parole che i fan degli sport motoristici associano a Monza ”, ha dichiarato Chase Carey, presidente e CEO della F1.

Ha continuato aggiungendo che tutti possiamo “guardare avanti a quella che sarà sicuramente un’altra grande gara questo fine settimana”, il che potrebbe essere vero dal momento che la Ferrari ha improvvisamente trovato la sua forma, vincendo il Gran Premio del Belgio della scorsa settimana a Spa – e come Spa, anche Monza è una pista ad alta velocità. La velocità media più alta fu stabilita a Monza nel 2003 quando Michael Schumacher vinse con una media di 247.585 km / h.

Nel frattempo, l’anno scorso è stato Kimi Raikkonen a fare il giro più veloce mai registrato ad una media di 263.587 km / h.

Leggi anche: Formula 1 GP di Monza, orari del fine settimana, Ferrari alla riscossa

Argomenti: