La Ferrari personale di Enzo Ferrari in vendita

Nelle scorse ore è stata messa in vendita una copia della poco conosciuta Ferrari 330 GT 2 + 2 guidata da Enzo Ferrari

di , pubblicato il
Ferrari 330 GT 2 + 2

Nelle scorse ore è stata messa in vendita una copia della poco conosciuta Ferrari 330 GT 2 + 2. Si tratta di uno dei prototipi iniziali del modello, tuttavia è la copia più famosa della serie per un motivo molto particolare. Questa unità è appartenuta al marchio del cavallino rampante tra il 1962 e il 1964 e spesso questo veicolo veniva guidato dallo stesso Enzo Ferrari. Quindi essa è una delle poche copie conosciute dei veicoli personali del Commendatore.

Nelle scorse ore è stata messa in vendita una copia della poco conosciuta Ferrari 330 GT 2 + 2 guidata da Enzo Ferrari

La Ferrari 330 GT 2 + 2 è uno dei modelli che montavano il motore 4,0 litri V12 Colombo in sostituzione del vecchio motore da 3,0 e 3,3 litri che equipaggiava rispettivamente le serie 250 e 275. Da qui la sua denominazione. Di questa variante GT 2 + 2 Serie I, sono state prodotte solo 625 copie e quella delle immagini corrisponde a uno dei prototipi iniziali. Il suo arrivo sul mercato ha causato alcune controversie a causa del soffitto cromato che si trova dietro le 4 ottiche principali e che gli è valso il soprannome di “occhi cinesi.

Questa unità è appartenuta al marchio tra il 1962 e il 1964 , un’epoca d’oro per la firma di Maranello, che a quel tempo era già considerata il produttore di alcune delle auto sportive più esclusive e veloci del pianeta, ma soprattutto la squadra da battere numerose competizioni grazie alle sue molteplici vittorie in gare e specialità diverse come il nuovo campionato di Formula 1 , i test di resistenza come la 24 Ore di Le Mans o la 24 Ore di Daytona e la classica Mille Miglia e Targa Florío.

Questa copia è passata poi in mano privata nel 1964, proprio l’anno dell’arrivo della 330 GT 2 + 2 Serie II, e da allora ha attraversato le collezioni di numerosi proprietari , sebbene sempre nel mercato nordamericano.

Ha il numero di telaio n. 4085 ed è in ottimo stato, grazie a un laborioso processo di restauro che è stato effettuato nel 2018. Attualmente in vendita presso una concessionaria americana, ha un prezzo di $ 495.900. Un prezzo notevolmente basso per una copia degli anni sessanta del marchio italiano e con una storia speciale come questa.

Leggi anche: Portofino e 812 hanno contribuito a incrementare le vendite di Ferrari nel 2019

Argomenti: