La crescita di Fiat Chrysler dipende dall’espansione di Jeep

Fiat Chrysler ha in programma di espandere ulteriormente il proprio marchio Jeep per compensare un rallentamento del settore nei maggiori mercati

di , pubblicato il
Fiat Chrysler ha in programma di espandere ulteriormente il proprio marchio Jeep per compensare un rallentamento del settore nei maggiori mercati

Fiat Chrysler ha in programma di espandere ulteriormente il proprio marchio Jeep per compensare un rallentamento del settore nei maggiori mercati automobilistici del mondo. Nel corso dei prossimi tre anni il produttore automobilistico italo americano proverà ad aumentare le vendite di Jeep aggiungendo nuovi suv ai suoi showroom, incluso il rilancio del Grand Wagoneer, provando a crescere in Cina e realizzando versioni ibride plug-in dei suoi modelli negli Stati Uniti e in Europa, regioni in cui la società ha dovuto acquistare crediti per conformarsi alle norme sulle emissioni.

Promuovere il marchio Jeep, che è già responsabile di un terzo delle vendite dell’azienda, è una parte fondamentale della strategia dell’amministratore delegato Mike Manley. L’amministratore delegato, che è da poco più di un anno Ceo di FCA, deve fare i conti con un’offerta di fusione fallita con la Renault e dovendo aumentare i profitti tra il raffreddamento delle vendite statunitensi, le perdite in Asia e i margini stretti in Europa.

Fiat Chrysler ha in programma di espandere ulteriormente il proprio marchio Jeep per compensare un rallentamento del settore nei maggiori mercati

“Jeep ha fatto parte della forza motrice di questo miglioramento”, ha dichiarato Manley la scorsa settimana dopo che Fiat Chrysler ha registrato un utile operativo record in Nord America per il secondo trimestre. “Rimane la chiave per noi oggi in termini di redditività”. Jeep è una delle maggiori risorse di Fiat Chrysler, soprattutto negli Stati Uniti, dove gli acquirenti la associano maggiormente al best seller del marchio, Jeep Wrangler. Preservare l’immagine del marchio man mano che il brand si espande in più categorie tradizionali è la vera sfida per FCA.

Come parte dell’espansione, Fiat Chrysler sta costruendo un impianto di assemblaggio da 1,6 miliardi di dollari a Detroit per iniziare a produrre nuovi modelli Jeep per gli Stati Uniti e globalmente il prossimo anno, ha detto la società. Jeep ha dominato il Nord America negli ultimi cinque anni, aumentando la quota di mercato e il potere di determinazione dei prezzi nel mercato cruciale degli Stati Uniti. Il marchio ha visto una crescita costante in Sud America, ma deve ancora recuperare terreno in Cina ed Europa.

Argomenti: