La Cina fa un passo verso l’auto autonoma

La Cina prevede di sviluppare un ecosistema di base per l'auto autonoma entro l'anno 2025

di , pubblicato il
Guida autonoma

La Cina prevede di sviluppare un ecosistema di base per l’auto autonoma entro l’anno 2025. È la prima volta che il gigante asiatico ha fissato un obiettivo specifico per questo tipo di mobilità, che è ancora in una fase embrionale e in attesa di un via libera da parte delle autorità per diventare una realtà.
Le auto di oggi sono in grado di eseguire determinate manovre da sole. Alcuni parcheggiano senza l’intervento del conducente, altri sono in grado di influenzare la direzione per mantenere la corsia anche su strade tortuose, reagendo sempre ai segnali stradali.

La Cina prevede di sviluppare un ecosistema di base per l’auto autonoma entro l’anno 2025

Ma la guida autonoma in quanto tale, cioè che possiamo salire in macchina ed essere solo passeggeri, è ancora lontana. La Cina vuole porre rimedio a questa situazione ed è per questo che stabilisce un obiettivo minimo per i prossimi cinque anni, come la creazione di un “ecosistema di base” per queste auto autonome. È stato annunciato dal Ministero dell’Industria e dell’Information Technology di Pechino, che ha promesso di rivedere regolarmente la legislazione per consolidare la quota di mercato dei veicoli autonomi fino al 2050. A partire dal 2025, il paese avrebbe già le basi per la produzione di massa di questa tecnologia.

Nel frattempo, negli Stati Uniti stanno arrivando giorni importanti per Tesla. La casa automobilistica di Elon Musk è sottoposta a un processo per un incidente mortale avvenuto nel 2018 in cui è stato coinvolto il suo sistema di pilota automatico. La società californiana è inoltre in attesa di regolamentazione per implementare la capacità di guida autonoma totale. La proliferazione dell’auto autonoma aprirà un nuovo dibattito nel campo degli assicuratori, poiché il settore dovrà determinare se il conducente o la società che sviluppa la tecnologia è responsabile di un incidente.

Leggi anche: Jaguar Land Rover svela il suo progetto segreto di guida autonoma

Argomenti: