Jeep Renegade PHEV si avvicina alla produzione

La versione ibrida del famoso crossover compatto di Jeep sarà prodotta a Melfi

di , pubblicato il
La versione ibrida del famoso crossover compatto di Jeep sarà prodotta a Melfi

Jeep Renegade PHEV, che verrà lanciata all’inizio del 2020, si avvicina alla produzione. Attualmente, lo stabilimento Fiat Chrysler Melfi in Italia viene preparato per la sua produzione. Le copie di pre-produzione saranno realizzate nel 2019, prima delle versioni finali che invece arriveranno nel 2020. Il gruppo FCA investirà oltre 200 milioni  di euro nel lancio del nuovo powertrain.  “Con oltre 742.000 Renegade prodotti fino ad oggi in Italia, lo stabilimento di Melfi è la location ideale per lanciare la versione PHEV del crossover compatto, rafforzando ulteriormente l’offerta di questa Jeep di grande successo”, ha dichiarato Pietro Gorlier numero uno di FCA in Europa.

La versione ibrida del famoso crossover compatto di Jeep sarà prodotta a Melfi

La nuova Jeep Renegade PHEV disporrà di un motore elettrico montato posteriormente e manterrà la normale trazione anteriore. I dettagli sulla performance del Renegade PHEV al momento sono ancora scarsi. Secondo indiscrezioni però il veicolo potrebbe avere prestazioni simili a quelle della monovolume Chrysler Pacifica Hybrid. Questo sarà il primo modello ibrido di Jeep ad essere commercializzato. Successivamente toccherà alla nuova Jeep Compass che sarà prodotta sempre a Melfi. Molto probabilmente su questi due modelli maggiori informazioni trapeleranno nel corso del prossimo mese di marzo. Si vocifera infatti che in occasione della prossima edizione del Salone dell’auto di Ginevra 2019 possa avvenire un’anteprima di una delle due auto.

Leggi anche: Jeep Grand Cherokee: la nuova generazione verrà costruita in un nuovo stabilimento

Nuova Jeep Renegade la versione ibrida plug in sarà realizzata a Melfi a partire dal 2020

Leggi anche: Alfa Romeo C-Suv: il futuro modello avrà la stessa piattaforma di Jeep Compass?

Argomenti: