Jeep: Mike Manley prova a spiegare i motivi del flop del brand americano in UK

Jeep cercherà nei prossimi anni di migliorare la sua posizione in UK che negli ultimi tempi ha visto il brand di Fiat Chrysler calare nelle vendite.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Mike Manley CEO di Jeep

Nonostante negli ultimi anni cresca la voglia di Suv per i clienti di auto in tutto il mondo, nel Regno Unito le vendite di Jeep sono scese di anno in anno fino a crollare del 50 per cento. In tanti si sono domandati come mai il brand americano di Fiat Chrysler Automobiles non sia riuscito ad intercettare la voglia di Suv che c’è nel Regno Unito a differenza di quanto avvenuto nel resto del mondo dove, invece, il marchio americano è cresciuto molto negli ultimi anni. 

Mike Manley  prova a spiegare il calo drastico delle vendite di Jeep in UK

A questa domanda prova a rispondere l’attuale numero uno di Jeep nel mondo, l’amministratore delegato Mike Manley, uno dei maggiori indiziati a prendere il posto di Sergio Marchionne alla guida di Fiat Chrysler, quando l’attuale CEO lascerà il suo ruolo nella primavera del 2019. Il dirigente ha provato a spiegare il flop di Jeep nel Regno Unito spiegando che, probabilmente, il suo marchio paga in UK una gamma di modelli storici che probabilmente non è riuscito a stare al passo coi tempi.

Mike Manley, insomma, ha ammesso che forse negli scorsi anni Jeep non è stata abbastanza competitiva nel Regno Unito a causa di un’offerta percepita dall’esigente pubblico inglese come non particolarmente innovativa. Dunque, l’obiettivo della casa automobilistica americana nei prossimi anni sarà quella di conquistare anche questo importante mercato grazie all’arrivo dei nuovi modelli a cominciare dalla Jeep Compass che presto dovrebbe sbarcare oltre manica. Vedremo se davvero l’obiettivo sarà raggiunto.

Leggi anche: Chrysler Pacifica, il minivan di Fiat Chrysler ottiene un altro premio

 

Jeep Goiana

Jeep cercherà nei prossimi anni di migliorare la sua posizione nel Regno Unito che negli ultimi tempi ha visto il brand di Fiat Chrysler calare nelle vendite

 

Leggi anche: Alfa Romeo nel 2018 in arrivo due nuovi Suv ma niente Giulia Sportwagon

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Jeep