Jeep: l’ibridazione partirà nel 2020, ecco le ultime novità

Jeep sarà il primo brand di Fiat Chrysler a realizzare versioni ibride delle sue auto, due di queste in Italia

di , pubblicato il
Jeep

Nei prossimi anni il gruppo Fiat Chrysler ha intenzione di elettrificare la sua gamma di veicoli. Il primo brand a mettere in atto una simile operazione sarà Jeep. Secondo Jeff Hines che da gennaio ricopre il ruolo di responsabile dell’area EMEA per la casa automobilistica americana, in futuro circa il 20/30 per cento delle auto  vendute dal brand statunitense saranno auto ibride. L’ibridazione partirà nel mese di marzo del 2020 con la Renegade. Dopo poco tempo toccherà anche alla Compass.

Entrambe le auto saranno prodotte in Italia nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Melfi.

Jeep sarà il primo brand di Fiat Chrysler a realizzare versioni ibride delle sue auto, due di queste in Italia

Le nuove Jeep Renegade e Compass ibride potrebbero fare il loro debutto in anteprima in occasione del Salone dell’auto di Ginevra 2020. Queste nuove versioni ibride saranno vendute in tutto il mondo compresi anche gli Stati Uniti. Hines ha promesso che le nuove varianti ibride non tradiranno l’essenza del marchio americano di Fiat Chrysler Automobiles. Maggiori dettagli sulle nuove vetture dovrebbero già arrivare a partire dai prossimi mesi. Ricordiamo infine che dopo la casa americana toccherà anche ad Alfa Romeo con il lancio dei primi modelli ibridi. Il primo in assoluto dovrebbe essere a Cassino il Suv Alfa Romeo Stelvio.

Leggi anche: Jeep Compass: in India vendite dimezzate, in Brasile si parla della versione a 7 posti

Jeep

Jeep sarà il primo brand di Fiat Chrysler a realizzare versioni ibride delle sue auto, due di queste in Italia

Leggi anche: Jeep Grand Cherokee: la nuova generazione verrà costruita in un nuovo stabilimento

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: