Jeep Grand Wagoneer: grosso investimento di Fiat Chrysler per la nuova top di gamma

Jeep Grand Wagoneer sarà la futura top di gamma della casa automobilistica americana che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles

di Andrea Senatore, pubblicato il
Jeep Grand Wagoneer

Jeep Grand Wagoneer è la futura top di gamma della casa automobilistica americana che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles. Il gruppo italo americano guidato da Sergio Marchionne nelle scorse settimane ha annunciato ufficialmente che questo modello si farà assieme alla più piccola Wagoneer.

 

Oltre ad aver ufficializzato il suo arrivo sul mercato da FCA hanno anche chiarito che questo modello al pari di altri due sempre targati Jeep verranno prodotti negli Stati Uniti. Sergio Marchionne infatti ha deciso di investire oltre un miliardo di dollari nello stabilimento FCA di Toledo dove questo modello assieme al Wagoneer saranno realizzati.

 

Il numero uno di Jeep, Mike Manley, nelle scorse settimane ha parlato a lungo della nuova Jeep Grand Wagoneer. Questo modello prende spunto dal mitico modello che ha caratterizzato la gamma della casa americana per molti decenni sino ai primi anni 90 entrando nell’immaginario collettivo americano.

 

L’idea dunque è quella di riportare in auge un modello simile facendolo diventare la top di gamma di Jeep collocandosi al di sopra della Grand Cherokee. Secondo quanto riportano i soliti bene informati anche questo modello nascerebbe da una versione allungata della piattaforma modulare ‘Giorgio’, la stessa già impiegata per Alfa Romeo Giulia e Stelvio e che in futuro sarà usata per numerose vetture targate Jeep, Dodge e Maserati oltre che per tutte le nuove auto del Biscione.

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia e Stelvio: il loro pianale anche per Maserati, Jeep e Dodge

Jeep Grand Wagoneer

Jeep Grand Wagoneer: un render la immagina così

Leggi anche: Jeep Wrangler Rubicon Recon Edition: versione più estrema dell’iconico Suv

Per quanto riguarda l’arrivo della nuova Jeep Grand Wagoneer questa potrebbe essere presentata già entro la fine del 2018 e arrivare sul mercato nel corso del 2019. Si tratterà di un modello super lussuoso con prezzi non propriamente alla portata di tutti.

 

La versione entry level infatti non dovrebbe costare meno di 120 mila euro. L’obiettivo del brand americano di Fiat Chrysler con questo veicolo è quello di crescere ancora sul mercato conquistando nuovi clienti.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler, Jeep

I commenti sono chiusi.