Jeep Compass e Maserati Levante: modelli essenziali per il futuro di FCA

Al Salone auto di Ginevra 2017 oltre che su Alfa Romeo Stelvio, gli occhi sono puntanti anche su Jeep Compass e Maserati Levante

di Andrea Senatore, pubblicato il
Jeep Compass

Al Salone auto di Ginevra 2017 oltre che su Alfa Romeo Stelvio, primo Suv della casa automobilistica del Biscione gli occhi sono puntanti anche su Jeep Compass e Maserati Levante due modelli ritenuti essenziali per il futuro del gruppo Fiat Chrysler Automobiles che nelle persone dei suoi massimi rappresentanti non ha mai fatto mistero di puntare forte su questi due veicoli per conquistare nuove fette di mercato.

 

Per quanto riguarda Maserati Levante, il suv è presente già da alcuni mesi su tutti i principali mercati del mondo Il primo Suv nella storia automobilistica del Tridente sta ottenendo risultati insperati tanto che già per la fine del 2017 si prevede che quasi la metà delle immatricolazioni di Maserati dovrebbero derivare proprio da questo modello che sta portando il brand italiano in una nuova dimensione.

 

Non a caso nel futuro del Tridente dopo Maserati Levante arriveranno altri Suv, così come anticipato nelle scorse ore dal numero uno di Alfa Romeo e Maserati, l’amministratore delegato Reid Bigland che ha fatto capire che dopo Levante arriveranno altri due Suv, uno più compatto e uno dalle grandi dimensioni, si parla di 7 posti a sedere.

 

Ma al Salone dell’auto di Ginevra 2017 tutti gli occhi son puntati anche sulla nuova versione di Jeep Compass, un veicolo che qui fa il suo esordio europeo prima di arrivare sul mercato del vecchio continente nel corso della prossima estate. Le ordinazioni della Opening Edition sono già partite e a quanto pare le cose per il nuovo suv di Jeep stanno andando a gonfie vele.

 

Leggi anche: Jeep Compass 2017: da oggi si aprono gli ordini in Italia, a giugno il Suv in concessionaria

 

Maserati Levante Startech

Maserati Levante Startech: versione presentata al Salone auto di Ginevra 2017

 

Leggi anche: Kia Stinger: ‘una moderna Gran Turismo’ ispirata da Maserati Ghibli anni 70

 

Del resto parliamo di un modello destinato a diventare una vera e propria World Car, così come messo in evidenza dal capo di Jeep, Mike Manley, che non ha mai fatto mistero di puntare forte su questo veicolo per fare sfondare quota 2 milioni di unità vendute l’anno alla casa automobilistica americana che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles. 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Jeep, Maserati

Leave a Reply