Intel e Bmw: la prima auto a guida autonoma in strada da oggi

Intel e Bmw annunciano che da oggi la prima vettura a guida autonoma di livello 3 inizia i test in strada, si tratta di un grande passo avanti

di Andrea Senatore, pubblicato il
Intel e Bmw annunciano che da oggi la prima vettura a guida autonoma di livello 3 inizia i test in strada, si tratta di un grande passo avanti

Da oggi iniziano i test su strada della prima vettura a guida autonoma nata grazie alla collaborazione di due colossi Intel e Bmw. Le due aziende negli scorsi mesi hanno annunciato una collaborazione per lo sviluppo della tecnologia delle auto a guida autonoma che finalmente da oggi inizia ad essere testata anche in strada. Da oggi è attiva la prima vettura nata da questo binomio che presto vedrà in giro una flotta di 40 auto. 

 

Bmw e Intel: parte la sperimentazione in strada delle nuove auto a guida autonoma

 

La flotta delle 40 Bmw Serie 7 arricchite dalla tecnologia a guida autonoma di Intel saranno in strada entro fine anno, così come annunciato da Kathy Winter, vicepresidente Intel dell’automated driving group. Ricordiamo anche che queste auto saranno anche equipaggiate con le tecnologie sviluppate da MobilEye, una società israeliana esperta in questo campo che ha già collaborato in passato anche con altre aziende automobilistiche e in primis con Tesla. 

 

Bisogna però dire che non si tratta ancora di guida autonoma di livello 4 o 5 ma bensì di livello 3. Questo significa che le auto a guida autonoma nate dal sodalizio tra Intel e Bmw saranno altamente automatizzate ma non completamente autonome. Questo comunque rappresenta il primo passo verso la guida completamente autonoma che dovrebbe arrivare nel corso dei prossimi anni.

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: il distacco con le rivali di Audi, Bmw e Mercedes è ancora grande in Europa

 

Bmw

Bmw e Intel mettono in strada il primo modello a guida autonoma

 

Leggi anche: BMW, Honda, Toyota, indagini per presunte violazioni di brevetti in USA

 

Ricordiamo che nel mondo dei motori c’è grande attenzione per questa tecnologia, basti pensare ai recenti annunci di Samsung e e Peugeot che in Corea del Sud e a Singapore stanno testando le proprie vetture autonome in strada. Insomma ormai un po’ tutte le più importanti aziende automobilistiche e tecnologiche si sono gettate a capofitto in questa nuova avventura tecnologica che potrebbe nel giro di qualche anno rivoluzionare completamente il settore.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: BMW

Leave a Reply