Infinti: il marchio di lusso di Nissan via dall’Europa nel 2020

La casa giapponese dice addio all'Europa, dal prossimo anno le sue auto non saranno più vendute nel nostro continente

di , pubblicato il
Infiniti

Il marchio Infiniti dice addio all’Europa. Dal 2020 le sue auto non saranno più vendute nel nostro continente. Il brand giapponese che fa parte di Nissan ha annunciato che preferisce concentrarsi sui suoi mercati più redditizi che sono il Nord America e la Cina. Questo significa che anche la produzione delle Q30 e QX30 terminerà entro la metà del 2019. Le due auto attualmente vengono costruire nello stabilimento di Sunderland in UK. La loro produzione dunque cesserà a partire dal prossimo mese di luglio.

La casa giapponese dice addio all’Europa, dal prossimo anno le sue auto non saranno più vendute nel nostro continente

Infiniti UK ha confermato che onorerà tutte le garanzie sui veicoli in circolazione, mentre i clienti con un veicolo in ordine saranno contattati. Ai clienti esistenti viene consigliato di andare online e registrare i dettagli sul sito Web di Infiniti dove saranno informati sulla ristrutturazione dell’azienda e sulla futura relazione con il cliente. L’azienda ha dichiarato di cercare opportunità “alternative” per i suoi dipendenti, di cui 300 nel Regno Unito. Per quanto riguarda i concessionari, gli attuali contratti di franchising saranno sciolti il prossimo anno. La casa giapponese garantirà anche ai suoi concessionari il supporto e i servizi necessari per una transizione senza intoppi. La società nipponica si concentrerà sulla produzione di SUV per la Cina e il Nord America. Inoltre sono previsti anche numerosi modelli elettrici in futuro.

Leggi anche: Nissan proporrà di ridurre i poteri del Presidente dopo il licenziamento di Carlos Ghosn

Infiniti uscirà di scena in Europa a partire dal prossimo anno, lo ha annunciato ufficialmente Nissan

Leggi anche: Infiniti nel 2019 lancerà una nuova auto elettrica

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: