Il SUV elettrico BMW iNext presenterà tre versioni nel 2021

Bmw iNext: nel 2021 il suv elettrico basato su questo concetto arriverà sul mercato in tre diverse versioni

di , pubblicato il
Bmw iNext

Il 2021 dovrebbe essere l’anno che segnerà il debutto del nuovo suv elettrico basato sul concetto di Bmw iNext. A quanto pare questo modello arriverà sul mercato in tre diverse versioni. La versione più semplice sarà dotata di un motore posizionato sull’asse posteriore con una potenza massima di 250 kW, equivalenti a circa 335 CV di un motore a combustione e che insieme a una batteria agli ioni di litio con 62 kWh di capacità, offrirà una massima autonomia di 460 chilometri.

Nel mezzo, una versione con trazione integrale e una potenza massima di 320 kW – circa 429 CV – oltre a una batteria da 92 kWh con 525 chilometri di autonomia.

Bmw iNext: tre diverse versioni per il suv elettrico basato su questo concetto

La versione top di gamma del suv elettrico basato su Bmw iNext disporrà di due motori elettrici e una potenza massima di 400 kW, equivalenti a 536 CV. Questa versione top di gamma rilascerà la batteria più potente dell’azienda, con una capacità di 103 kWh, il che significa che avrà una portata massima di 600 chilometri. Le tre versioni offriranno autentiche prestazioni sportive, trasformando il futuro crossover elettrico in un modello da battere, e non solo per prestazioni o potenza, ma anche per il carico tecnologico di cui sarà dotato tra cui è previsto uno schermo curvo sottile e grande per il cruscotto e un arsenale di sistemi di assistenza e di sicurezza per la guida autonoma di livello 3.

Leggi anche: BMW dice che i veicoli elettrici non decolleranno fino a quando non ci saranno abbastanza stazioni di ricarica

Bmw iNext: nel 2021 il suv elettrico basato su questo concetto arriverà sul mercato in tre diverse versioni

Leggi anche: Nuova BMW M3: la sua produzione inizierà nel mese di marzo 2020?

Argomenti:

I commenti sono chiusi.