Il CEO di Waymo rivela i piani per i camion a guida autonoma della sua società

Il CEO Krafcik ha detto che Waymo sta pensando ad un camion a guida autonoma e che ha la tecnologia necessaria per realizzarlo

di , pubblicato il
Il CEO Krafcik ha detto che Waymo sta pensando ad un camion a guida autonoma e che ha la tecnologia necessaria per realizzarlo

Waymo, la startup a guida autonoma supportata dalla società madre Google, è nota soprattutto come leader nella realizzazione di sistemi di guida autonomi per auto e minivan. Ma il suo CEO John Krafcik, come molti dei suoi colleghi vuole portare la tecnologia futuristica della sua azienda anche nel segmento dei camion. Parlando al  Salone Internazionale dell’Automobile di Francoforte in Germania giovedì, Krafcik ha detto che Waymo sta pensando ad un camion a guida autonoma e che ha la tecnologia necessaria per realizzarlo.

“La nostra tecnologia può rendere l’autotrasporto più sicuro e più forte, e soddisfare l’esigenza urgente di più conducenti in molte parti del mondo”, ha affermato Krafcik. L’espansione della guida autonoma dalle automobili ai camion può sembrare una mossa standard per un’azienda automobilistica, ma in realtà è una promessa piuttosto coraggiosa, perché l’applicazione di nuove tecnologie dalle automobili  ai camion spesso non è una cosa semplice.

Ad esempio, oggi milioni di auto elettriche vengono vendute in tutto il mondo ogni anno, ma non c’è ancora un camion completamente elettrico per raggiungere il mercato a causa della difficoltà di produrre una batteria abbastanza potente, ma abbastanza piccola, per un veicolo così pesante.I camion a guida autonoma, sebbene non soggetti alle stesse sfide dei camion elettrici, dovranno affrontare i propri ostacoli. I camioncini, ad esempio, sono progettati per essere guidati su terreni accidentati e dovrebbero affrontare difficili condizioni stradali, il che significa che i loro sistemi a guida autonoma potrebbero richiedere un processo di addestramento completamente diverso rispetto a quelli realizzati per le piccole auto che circolano su strade cittadine. Per non parlare dei danni maggiori che i camion potrebbero causare se le cose vanno male.

Ma Krafcik ha affermato che il software Waymo è pronto ad affrontare la sfida. “Abbiamo già condotto test su strada  su camion di classe 8 negli Stati Uniti”, ha affermato. “E stiamo lavorando a stretto contatto con l’ecosistema (spedizionieri, produttori di camion e fornitori di primo livello) per garantire un’implementazione di successo.” Se distribuiti con successo, i camion a guida autonoma potrebbero fornire una soluzione alla crescente carenza di camionisti negli Stati Uniti e in molti paesi europei. Il principale rivale di Waymo nello spazio tecnologico a guida autonoma, Uber, aveva riflettuto su un progetto simile in passato, ma il programma è stato chiuso a luglio 2018.

Leggi anche: Audi si unirà a Bmw e Mercedes per sviluppare sistemi avanzati di guida autonoma

Argomenti: