I team di F1 votano all’unanimità contro l’utilizzo delle nuove gomme Pirelli per il 2020

La Formula 1 continuerà a utilizzare i suoi pneumatici 2019 nel 2020 dopo che i team hanno votato all'unanimità contro l'introduzione della nuova gomma Pirelli

di , pubblicato il
La Formula 1 continuerà a utilizzare i suoi pneumatici 2019 nel 2020 dopo che i team hanno votato all'unanimità contro l'introduzione della nuova gomma Pirelli

La Formula 1 continuerà a utilizzare i suoi pneumatici con specifiche 2019 il prossimo anno dopo che il team hanno votato all’unanimità contro l’introduzione della nuova gomma Pirelli nel 2020. Pirelli ha condotto una serie di test sui suoi pneumatici di sviluppo 2020 nel corso della stagione con diversi team, culminato in un test a tre squadre sul Circuit de Catalunya in ottobre. Tuttavia, i piloti hanno espresso dubbi sulle nuove costruzioni dopo aver testato durante la prima sessione di prove libere per il Gran Premio degli Stati Uniti a novembre. Hanno avuto un’altra possibilità di valutare le nuove mescole, insieme alla gomma 2019, a Yas Marina la scorsa settimana.

Ciò non è riuscito ad alleviare le preoccupazioni sugli pneumatici 2020. A seguito del test, Romain Grosjean ha dichiarato che le nuove gomme non sono state un netto miglioramento rispetto a quelle utilizzate quest’anno. Oggi la FIA ha confermato l’esito della votazione. “Dopo aver testato e analizzato i nuovi pneumatici per le specifiche per il 2020, un voto per le specifiche delle gomme per la stagione 2020 è stato condotto in conformità dell’articolo 12.6.1 del regolamento tecnico”, ha annunciato l’organo di governo dello sport in una nota. “Il voto ha portato a una decisione unanime di mantenere i pneumatici con specifiche 2019 per la stagione 2020 da parte dei team di Formula 1.

La Formula 1 continuerà a utilizzare i suoi pneumatici Pirelli 2019 anche nel 2020

“La FIA desidera ringraziare sia Pirelli che tutti i team per il loro lavoro e la collaborazione per migliorare le gomme per la stagione 2020 e oltre. In ogni caso, le lezioni apprese saranno preziose per l’ulteriore miglioramento delle gomme in futuro. ” Pirelli ha dichiarato in una nota che la FIA e le squadre hanno tenuto conto di tre punti nelle loro deliberazioni. “I team non dovranno più modificare i progetti delle loro auto 2020, che sarebbero stati altrimenti necessari per adattarsi al diverso profilo della costruzione dei pneumatici 2020″, ha osservato. “Ciò consentirà ora ai team di continuare lo sviluppo delle loro vetture del 2020 – che sono già in una fase avanzata – senza interruzioni. Inoltre l’uso degli pneumatici del 2019 garantisce anche la stabilità dei team, con il vantaggio di utilizzare un prodotto noto durante l’ultima stagione delle normative vigenti. “

Leggi anche: Formula 1: Pirelli prevede che il test di Yas Marina convincerà i team di F1 a sostenere i nuovi pneumatici

Argomenti: