I preordini di Tesla Cybertruck raggiungono il mezzo milione

I preordini di Tesla Cybertruck hanno raggiunto oltre mezzo milione dalla presentazione dello scorso anno

di , pubblicato il
Tesla Cybertruck

I preordini di Tesla Cybertruck hanno raggiunto oltre mezzo milione dalla presentazione dello scorso anno, secondo un conteggio non ufficiale aggiornato dai titolari di prenotazioni. A novembre 2019, Tesla ha presentato il suo attesissimo pick up elettrico: il Cybertruck. Il veicolo è stato accolto con recensioni contrastanti poiché il pubblico è diviso sul design, ma ha indubbiamente attirato molta attenzione su di se. Dopo la presentazione, Tesla ha iniziato a prendere preordini per il pick up con un deposito di $ 100 per prenotazione.

I preordini di Tesla Cybertruck hanno raggiunto oltre mezzo milione dalla presentazione dello scorso anno

Il CEO Elon Musk ha annunciato che Tesla ha ricevuto oltre 250.000 prenotazioni per il Cybertruck entro una settimana dalla presentazione del veicolo. La società non aggiorna il numero da mesi, ma i titolari della prenotazione Cybertruck presso Cybertruckownersclub.com hanno tenuto un conto dei preordini e in base alla loro stima, le prenotazioni Cybertruck hanno raggiunto oltre 500.000 unità: “I 522.764 preordini rappresentano una media di 5.873 ordini ricevuti al giorno negli 89 giorni dalla rivelazione.”

Secondo il conteggio, solo il 17 per cento dei possessori di prenotazione desidera la Cybertruck con singolo motore, che è la versione meno costosa a partire da soli $ 40.000. Il resto desidera le versioni a doppio motore e tri-motore con un leggero vantaggio per la versione a doppio motore, che inizia da circa $ 50.000. La casa automobilistica ha dichiarato che prevede di lanciare le due versioni di fascia alta della Cybertruck alla fine del 2021.

Quei due pick up elettrici avranno tra 500 e 800 km di autonomia e saranno dotati di propulsori a doppio e tri motore. Il CEO Elon Musk ha affermato che il Cyberquad, un ATV elettrico, sarà lanciato come opzione per gli acquirenti Cybertruck più o meno contemporaneamente al veicolo.

Leggi anche: Tesla: la casa americana riavvia la produzione nella Shanghai Gigafactory nonostante il Coronavirus

Argomenti: