Hyundai Vision T Concept: visione del futuro

Hyundai Vision T è il nome del nuovo concept suv che la casa coreana ha svelato al Los Angeles Auto Show

di , pubblicato il
Hyundai Vision T

Hyundai ha approfittato dell’evento motoristico più importante prima della fine dell’anno, il Los Angeles Auto Show, per presentare il settimo prototipo di una serie di veicoli che esprimono il linguaggio del design globale “Sensuous Sportiness” del marchio coreano. Questa volta questa filosofia è rappresentata sotto forma di SUV coupé. Il nome dato dal costruttore asiatico a questa concept car è Hyundai Vision T , e se guardiamo le loro immagini e le confrontiamo con quelle offerte da alcune foto spia apparse sul web nelle scorse settimane della nuova generazione di Tucson, possiamo dire che entrambi i modelli saranno strettamente collegati.

Hyundai Vision T è il nome del nuovo concept suv che la casa coreana ha svelato al Los Angeles Auto Show

Al momento Hyundai non ha rivelato alcuna caratteristica della cabina e lo stesso vale per le specifiche della meccanica, in modo che l’intero centro dell’attenzione cada sull’immagine di questo SUV ecologico. Se guardiamo alla descrizione fatta dalla stessa azienda del suo prototipo Hyundai Vision T, troviamo un profilo laterale destinato a trasmettere una continua sensazione di velocità, mentre il cofano allungato, gli sbalzi corti e la linea del tetto piano riflettono un grande dinamismo.

Con dimensioni di 4,61 metri di lunghezza per 1,93 di larghezza e 1,70 di altezza, Hyundai Vision T presenta alcuni dettagli di design derivati ​​da Le Fil Rouge, come un sistema di fari nascosti che si nascondono dietro un sistema a semi-specchio dall’aspetto cromato, che si trasforma in illuminazione funzionale quando il guidatore lo richiede.

Un altro punto forte è il design della sua griglia frontale, che è composta da più singole celle attive che variano la loro posizione per migliorare l’aerodinamica e l’efficienza. Quando l’auto viene fermata, tutte vengono mantenute in una disposizione statica, ma una volta che la marcia inizia, ciascuno di questi elementi si apre e si muove individualmente seguendo una sequenza predeterminata, in modo tale da cercare di controllare il flusso d’aria.

  Infine in questo prototipo spiccano anche i grandi cerchi in lega di cromo, il tetto panoramico e la presa di ricarica elettrica situata sul lato passeggero.

Leggi anche: Hyundai sviluppa la prima tecnologia di controllo della velocità basata sull’apprendimento automatico

Argomenti: