Hyundai: vendite in calo del 15 per cento in USA ad ottobre 2017

Hyundai vede ridurre le proprie immatricolazioni del 15 per cento negli Stati Uniti ad ottobre 2017 rispetto al risultato conseguito un anno fa'.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Hyundai

Ad ottobre 2017 registriamo il calo di vendite di Hyundai nel mercato auto degli Stati Uniti. La celebre casa automobilistica sud coreana ha infatti ottenuto in totale 51.224 consegne con un calo del 15 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Questo risultato è dovuto in particolar modo ad una riduzione delle vendite nel segmento delle flotte aziendali che calano del 23 per cento rispetto a settembre 2016. Molto bene invece il settore dei Suv che in totale cresce del 12 per cento con Tucson che fa registrare una crescita dell’8 per cento e Santa Fe  che invece ottiene un incremento delle proprie immatricolazioni in misura del 15 per cento.

Hyundai cala del 15 per cento nelle vendite di ottobre 2017 negli Stati Uniti

La riduzione delle vendite di flotta, in calo del 23 per cento rispetto a un anno fa, è un fattore che contribuisce in maniera determinante alla diminuzione complessiva delle vendite della casa automobilistica sud coreana. Nel mese di ottobre, Hyundai ha mostrato il suo impegno nei confronti dei clienti con diverse iniziative aziendali e produttive. All’inizio del mese, il brand asiatico ha lanciato il suo nuovo programma Shopper Assurance DallasHoustonOrlando e Miami, offrendo ai clienti un’esperienza di acquisto di automobili semplificata e modernizzata.

Sempre a proposito del gruppo sud coreano, segnaliamo che Genesis, brand di lusso, ha venduto ad ottobre 2017 la bellezza di 1.786. Questo dato ha significato un aumento del 49 per cento rispetto allo scorso anno, mentre le vendite del modello Genesis G80 sono aumentate del 27 per cento rispetto ad un anno fa’. “La domanda e la consapevolezza dei consumatori per G80 e G90 stanno aumentando, con conseguente crescita delle vendite, in quanto entrambe le nostre linee di prodotti sono ora disponibili. Siamo contenti di come il nostro marchio si sta evolvendo in USA”, ha dichiarato Erwin Raphael, direttore generale di Genesis nel mercato statunitense.

Leggi anche: Hyundai presenta la sua nuova gamma di motori Smart Stream che promette risparmi del 50%

 

Hyundai

Hyundai vede ridurre le proprie immatricolazioni del 15 per cento negli Stati Uniti ad ottobre 2017 rispetto al risultato conseguito un anno fa’

 

Leggi anche: Genesis G70: l’auto di lusso di Hyundai è pronta a sfidare le rivali di Audi, Bmw e Mercedes

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Hyundai