Hyundai sviluppa la prima tecnologia di controllo della velocità basata sull’apprendimento automatico

Hyundai Motor Group ha annunciato lo sviluppo del primo sistema di controllo automatico della velocità (SCC-ML) basato su Machine Learning

di , pubblicato il
Hyundai

Hyundai Motor Group ha annunciato lo sviluppo del primo sistema di controllo automatico della velocità (SCC-ML) basato su Machine Learning, una tecnologia che incorpora i modelli del conducente nel suo comportamento di guida autonoma, creando un’esperienza personalizzata per il conducente. La tecnologia, una novità nel settore, incorpora l’intelligenza artificiale (AI) nella funzione Advanced Driver Assistance System (ADAS).

Il sistema è previsto per l’implementazione nei futuri veicoli Hyundai Motor Group.

Hyundai Motor Group ha annunciato lo sviluppo del primo sistema di controllo automatico della velocità

“Il nuovo SCC-ML migliora l’intelligenza della precedente tecnologia ADAS per migliorare notevolmente la praticità delle caratteristiche semi-autonome”, ha dichiarato Woongjun Jang, vicepresidente di Hyundai Motor Group. “Hyundai Motor Group continuerà gli sforzi di sviluppo su tecnologie AI innovative per guidare l’industria nel campo della guida autonoma”. Lo Smart Cruise Control (SCC) abilita una funzione di guida autonoma essenziale e la tecnologia di base per ADAS: mantenere la distanza dal veicolo che precede mentre si viaggia alla velocità selezionata dal conducente.

SCC-ML combina AI e SCC in un sistema che apprende da solo i modelli e le abitudini del guidatore. Attraverso l’apprendimento automatico, Smart Cruise Control guida autonomamente secondo uno schema identico a quello del conducente. Al fine di utilizzare il precedente sistema di controllo automatico della velocità, il guidatore ha regolato manualmente i modelli di guida, come la distanza dal veicolo precedente e l’accelerazione. Era impossibile mettere a punto meticolosamente le impostazioni per soddisfare le preferenze individuali del guidatore senza la tecnologia di apprendimento automatico.

Ad esempio, anche lo stesso driver può accelerare in modo diverso negli ambienti ad alta, media e bassa velocità a seconda delle circostanze, ma la messa a punto dettagliata non era disponibile. Pertanto, quando Smart Cruise Control è stato attivato e il veicolo ha funzionato in modo diverso da quello che preferiscono, i conducenti hanno percepito la differenza, risultando in una riluttanza a utilizzare la tecnologia perché li faceva sentire ansiosi e instabili.

SCC-ML sviluppato in modo indipendente da Hyundai Motor Group opera come segue: in primo luogo, i sensori, come la fotocamera anteriore e il radar, acquisiscono costantemente le informazioni di guida e le inviano al computer centralizzato.

Il computer quindi estrae i dettagli rilevanti dalle informazioni raccolte per identificare i modelli del conducente. Durante questo processo viene applicata una tecnologia di intelligenza artificiale chiamata algoritmo di apprendimento automatico.

Hyundai

Hyundai

Il modello di guida può essere classificato in tre parti: distanza dai veicoli precedenti, accelerazione (la velocità con cui accelera) e reattività (velocità con cui risponde alle condizioni di guida). Inoltre, vengono considerate anche le condizioni di guida e le velocità. Ad esempio, mantenendo una breve distanza dal veicolo precedente durante la guida lenta, in città e più lontano quando si guida nella corsia di sorpasso. Considerando queste varie condizioni, SCC-ML effettua analisi per distinguere oltre 10 mila modelli, sviluppando una tecnologia flessibile di controllo automatico della velocità che può adattarsi ai modelli di qualsiasi conducente.

Le informazioni sul modello di guida vengono regolarmente aggiornate con sensori, che riflettono l’ultimo stile di guida del conducente. Inoltre, SCC-ML è programmato specificamente per evitare l’apprendimento di modelli di guida non sicuri, aumentandone l’affidabilità e la sicurezza. Con l’imminente sistema di assistenza alla guida in autostrada dotato di assistenza al cambio di corsia automatico, SCC-ML raggiunge il livello 2.5 con guida autonoma.

Leggi anche: Hyundai Motor prevede di investire 30 miliardi di euro in nuove tecnologie entro il 2025

Argomenti: