Hyundai svela la tecnologia del primo motore CVVD al mondo

Hyundai Motor Group ha sviluppato la prima tecnologia di CVVD (Continuously Variable Valve Duration) al mondo

di , pubblicato il
Hyundai

Hyundai Motor Group ha sviluppato la prima tecnologia di CVVD (Continuously Variable Valve Duration) al mondo da utilizzare nei futuri veicoli dei suoi marchi. L’innovazione è stata rivelata mercoledì durante il Motorstudio Goyang insieme allo Smartstream G1.6 T-GDi, il primo motore a presentare la tecnologia. CVVD ottimizza sia le prestazioni del motore che l’efficienza del carburante pur essendo eco-compatibile. La tecnologia di controllo della valvola regola la durata dell’apertura e della chiusura della valvola in base alle condizioni di guida, ottenendo un aumento del 4% delle prestazioni e un miglioramento del 5% dell’efficienza del carburante.

Inoltre, la tecnologia riduce le emissioni del 12%.

Hyundai Motor Group ha sviluppato la prima tecnologia di CVVD (Continuously Variable Valve Duration) al mondo

“Lo sviluppo della tecnologia CVVD è un buon esempio di come Hyundai Motor Group stia rafforzando la nostra tecnologia di trasmissione”, ha dichiarato Albert Biermann, Presidente e Responsabile della divisione Ricerca e Sviluppo pressola società coreana. “Continueremo i nostri sforzi di innovazione per portare avanti cambiamenti di paradigma e garantire la sostenibilità del nostro modello di business”. Finora, le prestazioni e l’efficienza del motore a combustione interna sono state regolate dalla tecnologia variabile di controllo della valvola che regola i tempi di apertura e chiusura della valvola e la profondità dell’apertura della valvola, con la potenza del motore prodotta attraverso la compressione di aspirazione del carburante.

Le tipiche tecnologie di controllo variabile delle valvole di Hyundai gestiscono i tempi di apertura e chiusura della valvola (come nel caso della regolazione continua della valvola variabile – CVVT) o controllano il volume di aria immessa regolando la profondità dell’apertura (aumento continuo della valvola variabile – CVVL). Le precedenti tecnologie di controllo variabile delle valvole non erano in grado di regolare la durata della valvola, in quanto il tempo di chiusura della valvola era subordinato ai tempi di apertura e non poteva rispondere a diverse situazioni di guida. CVVD porta la tecnologia in una nuova direzione regolando per quanto tempo una valvola resta aperta.

Quando il veicolo mantiene una velocità costante e richiede una bassa potenza del motore, CVVD apre la valvola di aspirazione dal centro alla fine della corsa di compressione. Questo aiuta a migliorare l’efficienza del carburante riducendo la resistenza causata dalla compressione. Presentato insieme alla nuova tecnologia CVVD è il nuovo Smartstream G1.6 T-GDi Engine, un’unità turbo a benzina V4 con 180 cavalli e 265 Nm di coppia. Il nuovo propulsore di Hyundai è il primo ad utilizzare la nuova tecnologia CVVD del Gruppo e presenta anche il ricircolo dei gas di scarico a bassa pressione (LP EGR) per ottimizzare ulteriormente l’efficienza del carburante.

Leggi anche: Hyundai e Wind River svilupperanno insieme una piattaforma di guida autonoma di nuova generazione

Argomenti: