Hyundai le vendite in Cina mostrano segnali di ripresa

Hyundai: le vendite in Cina mostrano incoraggianti segnali di ripresa nello scorso mese di ottobre dopo un periodo da dimenticare per il gruppo sud coreano

di , pubblicato il
Hyundai

Le vendite del gruppo Hyundai Motor in Cina hanno mostrato incoraggianti segnali di recupero il mese scorso, a causa della diminuzione delle tensioni politiche tra Corea del Sud e Cina per l’introduzione di un sistema missilistico statunitense in Corea. Nel mese di ottobre Hyundai Motor e la sua affiliata Kia Motors, che insieme costituiscono il quinto produttore di automobili al mondo per numero di immatricolazioni, hanno dichiarato di aver venduto un totale di 122.521 veicoli in Cina, in calo del 23 per cento rispetto a quanto realizzato nello stesso periodo dello scorso anno.

 

Le vendite del gruppo Hyundai Motor in Cina hanno mostrato segnali di recupero il mese scorso

 

I loro risultati di vendita rimangono deboli, ma il ritmo di riduzione delle vendite è decelerato notevolmente rispetto a quanto avvenuto nei mesi scorsi, dato che le loro immatricolazioni complessive sono scese del 52 per cento a 430.947 unità nel primo semestre dell’anno dalle 808.359 di un anno fa. Si tratta di un risultato negativo ma assai migliore di quello degli scorsi mesi.  Il miglioramento è in gran parte attribuito alla nuova linea di montaggio di Hyundai in Cina, al marketing aggressivo e alle tensioni diplomatiche allentate sul sistema antimissile. Hyundai ha venduto più di 58 mila unità del nuovo veicolo Reina. Questa auto viene prodotta nella sua quinta fabbrica in Cina, che ha iniziato la sua attività nello scorso mese di settembre.

 

Inoltre la celebre casa automobilistica sud coreana sta anche offrendo ai suoi clienti in Cina maggiori incentivi rispetto a quanto avvenuto in passato per attirare nuovi clienti nelle sue concessionarie. I due paesi hanno inoltre intensificato gli sforzi per risolvere la controversia sul dispiegamento del sistema missilistico per la difesa della zona, cosa che ha provocato il risentimento dei consumatori cinesi verso i prodotti coreani. Le due parti hanno raggiunto un accordo alla fine di ottobre per risolvere la situazione.

 

Leggi anche: Hyundai e Kia lanceranno nuovi SUV elettrici nel 2018, ecco tutto quello che sappiamo

 

Hyundai

Hyundai: le vendite in Cina mostrano incoraggianti segnali di ripresa nello scorso mese di ottobre dopo un periodo da dimenticare per il gruppo sud coreano

 

Leggi anche: Hyundai presenta la sua nuova gamma di motori Smart Stream che promette risparmi del 50%

 

 

.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: