Hyundai lancia il primo veicolo con ricarica del tetto solare

Hyundai Motor Group ha lanciato il suo primo veicolo con un sistema di ricarica solare nel tetto

di , pubblicato il
Hyundai Motor Group ha lanciato il suo primo veicolo con un sistema di ricarica solare nel tetto

Hyundai Motor Group ha lanciato il suo primo veicolo con un sistema di ricarica solare nel tetto. La casa coreana ha dichiarato che il suo sistema è disponibile sul nuovo modello Sonata Hybrid, attualmente in vendita in Corea del Sud. Sonata Hybrid ha una struttura di pannelli solari integrati nella parte superiore della vettura. Il sistema acquisisce energia dal sole per aiutare a caricare la batteria del veicolo. La ricarica può avvenire quando l’auto è parcheggiata o mentre l’utente la guida. L’energia catturata dai pannelli viene convertita da un controller che la immagazzina nella batteria.

Hyundai Motor Group ha lanciato il suo primo veicolo con un sistema di ricarica solare nel tetto

Hyundai afferma che la tecnologia può catturare abbastanza energia solare per caricare dal 30 al 60 percento la batteria del veicolo. La società stima che con sei ore di ricarica giornaliera, il sistema potrebbe aumentare la distanza di viaggio annuale di un conducente di 1.300 chilometri. La casa coreana ha dichiarato nel suo annuncio che il prossimo mercato per il modello Sonata con tetto solare sarà il Nord America, dove il veicolo sarà disponibile “presto”. La società afferma che prevede di aggiungere la tecnologia a molti altri modelli nei prossimi anni.

Un’altra casa automobilistica che sviluppa la tecnologia di ricarica solare da diversi anni è Toyota. Il mese scorso, la società ha annunciato di aver avviato i test su strada dei veicoli dotati di pannelli solari. I pannelli sono stati fissati al tetto e ad altre parti del modello Prius PHV di Toyota per i test, che si svolgeranno per le strade di Tokyo. In una dichiarazione, Heui Won Yang, capo dell’unità Body Tech della Hyundai Motor Group, ha affermato che la tecnologia ha permesso ai suoi clienti di “affrontare attivamente” i problemi relativi alle emissioni, aggiungendo che l’azienda spera di espandere la tecnologia ai veicoli con combustione interna.

Leggi anche: Hyundai sviluppa la prima tecnologia al mondo di controllo attivo del rumore da strada

Argomenti: