Hyundai e Kia: grosso investimento per le case coreane

Hyundai e Kia stanno investendo 100 milioni di euro nel produttore di veicoli elettrici Arrival

di , pubblicato il
Hyundai e Kia

Hyundai e Kia stanno investendo 100 milioni di euro nel produttore di veicoli elettrici Arrival. I produttori coreani vogliono utilizzare la piattaforma di Arrival per sviluppare veicoli commerciali elettrici per varie applicazioni come la logistica o servizi navetta. L’investimento arriva in un momento opportuno, poiché Arrival si prepara a rilasciare la seconda generazione dei loro veicoli elettrici a batteria.

Secondo il produttore, si tratta di una “nuova categoria di veicoli elettrici che superano i veicoli tradizionali in termini di costi, design ed efficienza”.

Hyundai e Kia stanno investendo 100 milioni di euro nel produttore di veicoli elettrici Arrival

La prima generazione di veicoli di Arrival ha fatto affidamento sul retrofit di vecchi veicoli a combustibile fossile, mentre la nuova generazione produrrà i propri veicoli. Nel corso della partnership, Hyundai e Kia intendono utilizzare la tecnologia della piattaforma di skateboard di Arrival per progettare nuovi veicoli elettrici “in più categorie di veicoli”. Denis Sverdlov, fondatore e CEO dell’azienda ha dichiarato: “Arrival ha creato una categoria di prodotto rivoluzionaria: i veicoli elettrici di seconda generazione. Hyundai e KIA realizzano veicoli di classe mondiale con una qualità senza compromessi. Questa partnership strategica consentirà alle nostre aziende di diffondere i veicoli elettrici di seconda generazione a livello globale. ”

Albert Biermann, Presidente e Capo della Divisione Ricerca e Sviluppo di Hyundai Motor Group, ha aggiunto: “Il mercato dei veicoli ecologici in Europa dovrebbe crescere rapidamente grazie a rafforzamento delle normative ambientali. Attraverso lo sviluppo congiunto di veicoli elettrici commerciali con Arrival, saremo in grado di ottenere un vantaggio competitivo e stabilire progressivamente la nostra leadership nel mercato globale dei veicoli eco-compatibili. ”

Per garantire una transizione senza intoppi, Arrival ha anche adattato i propri veicoli elettrici alle aspettative dei conducenti ICE, valutando i loro veicoli nella stessa area delle loro controparti ICE o addirittura al di sotto di un veicolo a combustione interna. I partner non hanno specificato un piano temporale in cui miravano a commercializzare la tecnologia o ad aumentare la produzione.

 

Argomenti: ,