Harley-Davidson “temporaneamente” mette in pausa la produzione di motocicli elettrici

Harley-Davidson sembra aver riscontrato qualche problema con il LiveWire interrompendo la produzione della moto elettrica

di , pubblicato il
Harley-Davidson LiveWire

Harley-Davidson sembra aver riscontrato qualche tipo di problema con il LiveWire, quindi la società ha interrotto la produzione della motocicletta elettrica mentre sta indagando sul problema. La LiveWire di Harley-Davidson è la prima motocicletta elettrica del marchio. È stata progettata come un prodotto  per l’HD che mostrerà l’abilità della motocicletta elettrica dell’azienda e aprirà la strada per altre quattro motociclette elettriche nei prossimi anni. La celebre azienda aveva appena iniziato a effettuare le prime consegne quando la produzione è stata improvvisamente interrotta nelle scorse ore.

Harley-Davidson sembra aver riscontrato qualche problema con il LiveWire interrompendo la produzione della moto elettrica

A proposito di questa interruzione della produzione l’azienda americana ha dichiarato: “Mentre guidiamo l’elettrificazione delle motociclette, abbiamo consegnato le nostre prime motociclette LiveWire ai rivenditori autorizzati. Di recente abbiamo scoperto una condizione non standard durante un controllo di qualità finale. Abbiamo interrotto la produzione e le consegne e iniziato ulteriori test e analisi, che stanno procedendo bene. Siamo in stretto contatto con i nostri rivenditori e clienti LiveWire e abbiamo assicurato loro che possono continuare a guidare motociclette LiveWire. Come sempre, manteniamo l’alta qualità come la nostra massima priorità. Per i clienti che hanno preso in consegna le moto LiveWire, abbiamo assicurato loro che possono continuare a guidare e al momento abbiamo chiesto loro di utilizzare solo la ricarica rapida DC.”

Inoltre, un funzionario di alto rango della casa americana ha dichiarato che l’interruzione della produzione è “temporanea”. Ricordiamo infine che Harley-Davidson LiveWire è progettato per essere ricaricato tramite una stazione di ricarica rapida CC (livello 3), che può caricare la batteria fino all’80 per cento in 40 minuti, o tramite una ricarica a livello più lento di livello 1, che richiede una ricarica notturna.

Leggi anche: Harley-Davidson compra Ducati? Ecco le voci sulla clamorosa trattativa

 

Argomenti: