Hamilton “vuole essere sulla macchina più veloce”, afferma Wolff

I colloqui per il rinnovo del contratto tra Lewis Hamilton e la Mercedes non sono iniziati ma Toto Wolff rimane ottimista

di , pubblicato il
Lewis Hamilton

I colloqui per il rinnovo del contratto tra Lewis Hamilton e la Mercedes inizieranno una volta che la stagione si sarà avviata’, dice il team principal Toto Wolff, l’austriaco dice anche che spera che la Formula Uno mantenga il suo impegno per il Gran Premio di Cina nel 2020.  La situazione contrattuale tra Hamilton e Mercedes ha creato molte voci negli ultimi mesi. In particolare ci sono state molte voci di un passaggio del pilota inglese alla Ferrari, ma Wolff conferma ciò che il sei volte campione Hamilton ha dichiarato sui social media e cioè che le conversazioni devono ancora davvero iniziare.

I colloqui per il rinnovo del contratto tra Lewis Hamilton e la Mercedes non sono iniziati ma Toto Wolff rimane ottimista

“È l’accoppiata più ovvia”, ha detto Wolff. “Noi vogliamo l’uomo più veloce in macchina e so che Lewis vuole essere nella macchina più veloce. C’è un ovvio risultato reciproco. Ma durante l’inverno ci sentiamo poco. L’ultima conversazione che ho avuto con lui è stata la sera, prima la festa di Natale. Credo fermamente nella capacità del team di attrarre i migliori piloti e al momento Lewis ha dimostrato di essere il miglior pilota con i suoi sei titoli. A medio e lungo termine spero che saremo in grado di continuare a fornire tecnologia al miglior pilota per attirarlo”. Rivolgendo la sua attenzione al Gran Premio cinese, una gara che è minacciata dall’epidemia di Coronavirus che continua a devastare il paese, Wolff dice che spera che il Gran Premio non venga cancellato.

Aggiungendo che sarebbe andato a breve all’ambasciata cinese per la sua scansione biometrica, Wolff ha detto: “Al momento, tutto fa pensare che andremo in Cina.

“Non andare sarebbe un peccato. Abbiamo avuto tribune complete lo scorso anno. Era tutto esaurito. La Cina sta iniziando a diventare un mercato molto importante in termini di seguaci dei fan. Abbiamo grandi attività a Shanghai durante la gara e non andarci ovviamente non sarebbe bello per i nostri fan. “Ovviamente, la salute viene prima di tutto e spero che riescano a controllarlo. Questa è la priorità più grande.”

Leggi anche: Formula 1: Toto Wolff: “Lewis Hamilton non ha motivo di passare a un’altra squadra”

Argomenti: