Guida autonoma: Bosch fa sul serio

Bosch è in prima linea per lo sviluppo delle auto a guida autonoma essendo una delle aziende più avanti in questo settore

di Andrea Senatore, pubblicato il
Bosch è in prima linea per lo sviluppo delle auto a guida autonoma essendo una delle aziende più avanti in questo settore

Bosch è una delle aziende che più stanno investendo sulla guida autonoma. La società è particolarmente attiva in un settore che sembra essere arrivato a buon punto e che a breve potrebbe stravolgere completamente il settore auto. Questa tecnologia potrebbe rendere le auto del futuro molto più sicure di adesso azzerando o quasi gli incidenti mortali. Bosch, è il marchio che produce la stragrande maggioranza dei componenti che trovano spazio nelle auto a guida autonoma di ultima generazione. 

 

Bosch punta forte alla guida autonoma

 

A pochi giorni dalla notizia che Samsung ottiene l’approvazione per i test sulle auto a guida autonoma, Bosch ci tiene a fare il punto di tutti gli strumenti in suo possesso per garantire lo sviluppo di questa tecnologia nel futuro prossimo. Si va dai sensori radar con informazioni a 360 gradi e capacità fino a 250 metri di distanza, a quelli video con telecamera stereoscopica ad alta risoluzione, fino agli  ultrasuoni, con vista fino a 6 metri. Altro aspetto molto delicato su cui Bosh punta forte è  l’interconnessione tra veicoli. Da questo punto di vista l’azienda ha sperimentato il “Connected Horizon”, sistema che connette i veicoli automatizzati tra di loro.

 

Leggi anche: Mercedes unisce le forze con Bosch per sviluppare i taxi a guida autonoma anti Uber

 

Bosch

Bosch: la celebre azienda vuole essere leader della tecnologia delle auto a guida autonoma che ormai è ad un passo

 

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio: Bosch firma i principali sistemi di sicurezza del Suv

 

Ovviamente, così come ci tengono a precisare da Bosch affinché l’auto a guida autonoma funzioni bene, fondamentali sono i sistemi di navigazione e l’interfaccia uomo-macchina. Tutto questo ovviamente va combinato insieme e questo sicuramente può essere considerato il vero punto di forza di questa azienda che vuole essere la prima a lanciare sul mercato le sue tecnologie che in breve tempo dovrebbe garantire alle auto autonome di diventare realtà. 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Guida autonoma, Motori