General Motors lancerà la guida semi autonoma su 22 modelli entro il 2023

Il sistema di guida semi-autonomo Super Cruise di General Motors sarà esteso su 22 modelli entro il 2023

di , pubblicato il
Cruise Origin by General Motors

Il sistema di guida semi-autonomo Super Cruise di General Motors che al momento è stato limitato al CT6, da quest’anno si estenderà a più modelli tra cui la Cadillac 2021 CT4, CT5 e Escalade. Successivamente il produttore americano aggiungerà Super Cruise a sette modelli nel 2021. La società non ha detto quali veicoli avranno il sistema, ma il presidente di GM Mark Reuss ha confermato che includeranno veicoli di marchi diversi da Cadillac. Altri 12 modelli saranno aggiunti nel corso del 2022 e 2023.

Il sistema di guida semi-autonomo Super Cruise di General Motors sarà esteso su 22 modelli entro il 2023

Super Cruise verrà aggiunto a pick-up e SUV full-size. General Motors ha notato che i clienti che possiedono veicoli con Super Cruise lo usano per circa il 50% del tempo se viaggiano su un’autostrada compatibile. Ancora più importante, i clienti sono contenti di Super Cruise e l’85% dei proprietari di CT6 ha dichiarato di voler “preferire” o “considerare solo” un altro veicolo equipaggiato con il sistema in futuro.

Come riportato il mese scorso, Super Cruise è disponibile per l’uso su oltre 321.868 km di autostrade negli Stati Uniti e in Canada. Una versione avanzata verrà introdotta entro la fine dell’anno e presenterà una nuova funzione di cambio corsia automatizzata. Quando la tecnologia di guida autonoma è attivata, gli utenti devono semplicemente toccare l’indicatore di direzione per indicare che desiderano cambiare corsia. Quando viene trovata un’opportuna apertura, il veicolo cambierà automaticamente corsia.

Leggi anche: General Motors sta convertendo la fabbrica di Detroit in una fabbrica di veicoli elettrici

Argomenti: