General Motors: la sua unità per la guida autonoma si sta espandendo

Cruise di General Motors cerca nuovi talenti nella zona di Seattle per lo sviluppo delle auto a guida autonoma

di Andrea Senatore, pubblicato il
Cruise di General Motors cerca nuovi talenti nella zona di Seattle per lo sviluppo delle auto a guida autonoma

Cruise, la divisione guida autonoma acquisita da General Motors nel 2016, si sta espandendo a Seattle e cerca nuovi talenti ingegneristici per sviluppare la sua tecnologia. Al momento la compagnia non ha in programma di testare i suoi veicoli autonomi in città. Invece, GM Cruise prevede di aprire uffici a Seattle per attrarre e assumere tra 100 e 200 ingegneri entro la fine del 2019. “Per continuare a far crescere una squadra diversificata e ricca di talenti, riteniamo che sia importante esplorare nuovi talenti al di fuori della Bay Area e la vibrante comunità tecnologica di Seattle grazie alla vicinanza alla nostra sede di San Francisco ne fanno una scelta logica”, ha dichiarato Kyle Vogt dirigente della società americana.

Cruise di General Motors cerca nuovi talenti nella zona di Seattle per lo sviluppo delle auto a guida autonoma

GM Cruise non ha ancora scelto una sede per l’ufficio. L’azienda sta considerando un numero di edifici nell’area di Seattle. La caccia al personale qualificato con esperienza nell’ingegneria del software, nella robotica e nell’IA è aumentata da quando le aziende gareggiano sviluppando e dispiegando veicoli autonomi. Ci sono più di 60 aziende che hanno il permesso dal Dipartimento della California per testare veicoli autonomi nello stato. General Motors ha una delle linee temporali più aggressive tra le aziende che sperano di implementare un servizio di veicoli autonomi per uso commerciale. La compagnia ha dichiarato che prevede di lanciare un servizio di autotrasporto autonomo commerciale nel 2019.

Leggi anche: General Motors: ad alcuni suoi dipendenti viene concesso di provare le auto a guida autonoma

General Motors

General Motors punta forte sulla guida autonoma e intende espandere la sua divisione Cruise anche a Seattle

Leggi anche: Nuova Volkswagen Golf: la futura generazione sarà ancora più tecnologica e lussuosa

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: General Motors