Geely dopo Volvo prende il controllo anche di Lotus

Lotus, celebre casa automobilistica inglese è stata acquistata dal gruppo automobilistico cinese Geely già proprietaria del brand Volvo

di Andrea Senatore, pubblicato il
Geely

Continua lo shopping delle aziende cinesi nel mondo dei motori. Il gruppo cinese Zhejiang Geely Holding attualmente proprietaria di Volvo ha annunciato l’acquisto del 51 per cento delle quote di Lotus dalla società malese Proton della quale a sua volta ha acquistato il 49,9 per cento delle quote. L’obiettivo della società cinese è quello di rivitalizzare le due aziende. Proton è un noto produttore malese che è molto noto in patria e proprio li Geely conta di incrementare le sue quote. 

 

Geely dopo Volvo acquista anche Lotus

 

Per quanto riguarda Lotus invece, l’obiettivo è quello di far tornare la celebre casa automobilistica protagonista in tutto il mondo al pari di quanto sta avvenendo con Volvo. Non è stato ancora rivelato l’importo sborsato da Geely per l’acquisto della celebre casa automobilistica britannica. All’asta che si è aperta per l’acquisizione di Proton hanno preso parte 15 case automobilistiche tra cui PSA, Renault e Suzuki. Secondo indiscrezioni i cinesi dovrebbero aver sborsato per Lotus circa 130 milioni di dollari. 

 

Geely per Proton dovrebbe utilizzare le nuove piattaforme sviluppate con Volvo. Per quanto riguarda Lotus l’obiettivo è riportare il brand ai fasti d’un tempo. Lotus deve gran parte della sua fama alla partecipazione a numerosi campionati di Formula 1 in passato. La casa automobilistica inglese è passata di mano numerose volte. Nel 1986 è stata venduta a General Motors, nel 1993 a Romano Artioli, numero uno di Bugatti, e nel 1996 alla malese Proton. 

 

Leggi anche: Volvo Serie 20: si amplierà presto la gamma della casa svedese

 

Lotus

Lotus: la celebre casa automobilistica inglese è stata acquistata dai cinesi di Geely dalla società malese Proton

 

Leggi anche: Volvo XC60: modello più apprezzato al Salone di Ginevra in Spagna, Alfa Romeo Stelvio settimo

 

Il ministro delle Finanze malese II Johari Abdul Ghani ha partecipato alla cerimonia che ha ratificato i passaggio di proprietà di Lotus da Proton a Geely.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Nessuno